HomeStrumentiChitarra - DidatticaI 3 usi possibili dell’accordo diminuito di settima

I 3 usi possibili dell’accordo diminuito di settima

Sulle note della stupenda "Someday My Prince Will Come" capiamo come si utilizza l'accordo diminuito di settima.

Al timone di questo video troviamo Giovanni Candia, uno degli insegnanti del prestigioso Saint Louis College of Music, che con la sua bella chitarra PRS ci guiderà all’uso di questo particolare accordo.

Prima di tutto è importante identificare dove “vive” questo conglomerato armonico, ovvero il settimo grado della scala minore armonica.
L’accordo può avere tre diversi usi, oggi per addentrarci nel suo mondo utilizziamo il bellissimo standard Jazz “Someday My Prince Will Come“, un brano che in realtà i jazzisti hanno ereditato da un ben noto cartone animato della Disney, ovvero Biancaneve e i Sette Nani.

Fu infatti composto per questo lungometraggio del 1937 animato dalla coppia di autori Larry Morey e Frank Churchill e interpretato dall’attrice italo-americana Adriana Caselotti.
Successivamente è diventata una melodia particolarmentre amata nel Jazz, ricordiamo ad esempio la versione del pianista Dave Brubeck ma ancora di più quella di Miles Davis che intitolò così proprio un suo disco.

Vi lasciamo quindi al video, imbracciate la vostra chitarra e buon divertimento!

Chi è Giovanni Candia

Giovanni Candia si avvicina allo studio della chitarra all’età di dieci anni. L’iniziale interesse per il blues si tramuta presto in una forte passione per il jazz, genere musicale che approfondisce al Saint Louis College of Music di Roma, seguendo dapprima il percorso di diploma tradizionale e successivamente il triennio jazz.

Dopo aver concluso gli studi triennali al Saint Louis, consegue il diploma accademico di secondo livello in chitarra jazz presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma. Contemporaneamente alla formazione musicale, consegue la laurea di primo e secondo livello in Scienze della Comunicazione presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma.

Giovanni Candia

Si è esibito in numerose rassegne musicali sia in Italia che all’estero. Nel 2019 pubblica “Terra Tranquilla”, primo disco del quartetto Scape, dove figura sia come chitarrista che come compositore, arrangiatore e produttore. È attivamente impegnato in progetti musicali originali, sia in veste di chitarrista che come compositore e produttore.

Da sempre fortemente interessato alla didattica musicale, dal 2015 è docente presso il Saint Louis College of Music, dove si occupa di aree disciplinari come ear training, teoria e armonia, laboratori di musica d’insieme e chitarra. È fortemente attivo nei progetti di interscambio e cooperazione internazionale legati all’attività del Saint Louis.

Ha fatto parte di diverse giurie tecniche sia in Italia che all’estero (European Jazz Contest, ISMEZ Music Live, B-Jazz International Contest), Panico, Stufano e Candia.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter