HomeMusica e CulturaAscoltare Musica - HI-FI & ConsumerI supporti per far suonare al massimo i tuoi diffusori
solidsteel stand

I supporti per far suonare al massimo i tuoi diffusori

Solidsteel propone una linea base di stand per diffusori bookshelf per venire incontro alle esigenze di chi non ha ancora sentito i propri speaker rendere al 100%!

Di solito li chiamiamo “bookshelf” o “diffusori da scaffale”, c’è chi addirittura li chiama “da libreria”.
Ma il punto è che nonostante questo nome, probabilmente nato in un’epoca remota principalmente per finalità di marketing, nessun diffusore può rendere al meglio se infilato in uno scaffale o in mezzo ai libri.
A volte si ha la necessità di doverli poggiare su una scrivania, ma anche in quei casi sarebbe bene munirsi di supporti appositi antivibrazioni e/o disaccoppiatori, che si parli di ascolto casalingo, delle esigenze di un musicista (ad esempio un tastierista), di videomaking con relativa produzione audio o addirittura di ascolti in studio di registrazione (o home recording).

Purtroppo non parliamo solo di sfumature sonore, ma di una percentuale considerevole delle proprietà della cassa acustica e dell’altoparlante di potersi esprimere al meglio, ambiente circostante permettendo.
La cosa migliore che si può fare per iniziare quando si ha a che fare con questo tipo di speaker, differenti dai sistemi a torre da pavimento (floorstanding), è quindi munirsi di un paio di piedistalli, o come è corretto chiamarli “stand” (da cui l’altrettanto nome più corretto “diffusori da stand“).

Questo consentirà al diffusore di beneficiare intanto di un posizionamento più adeguato, sia relativamente alla conformazione della stanza d’ascolto che all’altezza degli altoparlanti (ricordatevi che il tweeter dovrebbe stare all’altezza delle vostre orecchie quando siete in posizione di ascolto, cioé nel vostro “sweet spot“).
Poi, l’altro grande vantaggio sarà quello di non metterlo a stretto contatto con superfici che non sono certo il massimo dal punto di vista dell’accoppiamento e che possono falsare anche di molto la risposta sonora ottenuta in sede di progettazione, nella quale, del resto, abbiamo investito i nostri risparmi.

Solidsteel ns series

Solidsteel è un’azienda italiana rinomata oramai in tutto il mondo per l’assoluta qualità della sua produzione, rimandiamo chi non la conoscesse al nostro articolo di presentazione.

All’interno del loro vasto catalogo sono molte le soluzioni per diffusori da stand, di ogni tipologia, livello e, ovviamente, costo.
Per venire incontro alle esigenze di chi vuole mettersi in condizione di far lavorare al meglio i propri diffusori entrando però a “passi felpati”, economicamente parlando, Solidsteel ha progettato l’ottima NS Series.

Solidsteel ns series

Questa gamma di stand costituisce il livello base della loro produzione, che riesce a soddisfare il maggior numero di diffusori, ideale per ogni tipo di spazio e di ambiente, perfetta anche per supportare diffusori centrali o quelli utilizzati come satelliti per sistemi surround in home cinema e home theater.

I modelli disponibili sono 3 e differiscono per le altezze:

Ogni stand è costituito da 5 tubi in acciaio finemente verniciati di nero, avvitati tra una piastra superiore in legno (verniciata) di 160×160 mm e una pesante piastra inferiore in acciaio, realizzata con taglio laser.
I coni metallici inferiori sono filettati per accogliere le tradizionali punte in acciaio inossidabile Solidsteel regolabili in altezza.

Tutti i tubi in acciaio sono riempiti con Stratocell®, una lastra di polietilene espanso semirigida fonoassorbente che con la sua innovativa struttura a celle chiuse rivoluziona il concetto di correzione acustica. Questo materiale è altamente performante (ha la più alta classificazione di assorbimento acustico, fino alla Classe A) ed è perfetto per smorzare tutte le vibrazioni che potrebbero essere generate sugli stand.

Gli stand NS sono molto facili da montare. All’interno della confezione sono presenti tutte le viti necessarie e la chiave a brugola per l’installazione.
Questi prodotti sono forniti anche con “Pata-fix®” per fissare correttamente i diffusori alla piastra superiore, in modo che restino ben saldi attraverso un materiale che non implica ripercussioni sonore e che non provoca danni alla superficie esterna delle casse nel momento in cui, per qualsiasi motivo, avessimo necessità di rimuoverle dai supporti.

Inoltre, il team di professionisti Solidsteel è sempre disponibile per aiutarci a scegliere lo stand ideale per i nostri diffusori.
Il servizio di consulenza è gratuito, basta inviare una e-mail attraverso il modulo di contatto, con i dettagli sui componenti audio-video presenti o futuri, e il team vi fornirà informazioni complete per il loro migliore allestimento.

Gaetano Conti, la persona alle redini dell’azienda di famiglia, ha recentemente tenuto un live stream su tutta la serie NS, in cui ha mostrato le loro caratteristiche e il facile sistema di montaggio.

I prezzi di listino al pubblico sono decisamente abbordabili, soprattutto se ci si mette nell’ottica degli usuali range di costo presenti in questo mercato, che non sia quello di basso livello e bassa fattura di aziende di non chiarissima provenienza e modus operandi nelle scelte progettuali, totalmente all’opposto di Solidsteel.
Si parla di 274,99 euro di listino (per la coppia, IVA inclusa) per gli NS-6, 294,99 euro per gli NS-7 e 364,99 euro per gli NS-10.

Per scoprire questi e tutti gli altri prodotti collegati ora al sito web di Solidsteel.