Al Tech 21 VT Bass 200 il carattere non manca affatto

Al Tech 21 VT Bass 200 il carattere non manca affatto

Versatilità, potenza, praticità ma soprattutto carattere: ecco l'identikit del combo Tech 21 VT Bass 200 che presentiamo oggi sul nostro banco di prova.

Ve lo avevamo raccontato al momento della messa sul mercato, oggi ve lo facciamo ascoltare in tutte le sue salse, ma non prima di avervi rinfrescato la memoria sulle caratteristiche di questo amplificatore per bassisti.
Primo combo della linea SansAmp Character, la sua peculiarità più importante è proprio il celebre controllo di casa Tech 21, grazie al quale si ha la capacità di cambiare letteralmente i connotati al suono coprendo un range che va dagli amplificatori valvolari vecchia scuola fino ai sistemi più moderni semplicemente ruotando un potenziometro.

Il controllo Character è dotato di uno Shift, che regala un ulteriore incremento delle basse frequenze utili, e interagisce in maniera sensibile con il Drive, il quale non rappresenta un semplice pre-volume ma aggiunge una vera e propria saturazione che ad alti livelli e con gli opportuni settaggi del Character può diventare una distorsione dal tono aggressivo.

Al Tech 21 VT Bass 200 il carattere non manca affatto

Come se non bastasse, l'equalizzazione a tre bande (attiva, -/+ 18dB) presenta controlli molto efficaci sul suono, con il sempre utile mid-shift tra i 500 e i 1000Hz selezionabile tramite apposito pulsante e l'aggiunta del Bite che lavora come un booster di presenza.

Ma l'amplificatore non è soltanto suono, così ecco che il VT Bass 200 è dotato di una serie di utilità sicuramente apprezzabili, a cominciare dall'input piezo-friendly con annesso pad di attenuazione per gli strumenti con output più elevato; tutt'altro che trascurabili anche gli ingressi Aux e Phones per il collegamento di cuffie e dispositivi di riproduzione esterni. A completare la dotazione ecco infine la fondamentale uscita DI e un loop effetti escludibile.

È il momento di ascoltare il combo in azione tramite le sapienti mani del nostro Alessandro Cefalì, che per l'occasione ha utilizzato un basso Lakland Skyline modello 55-60 collegato direttamente all'ampli. Il suono è stato ripreso sia attraverso l'uscita DI che con microfono Audio-Technica AT4081.

Vi ricordiamo che i prodotti Tech 21 sono distribuiti in Italia da Backline.


Commenta