HomeStrumentiChitarra - ArtistiDifonia, la bomba energetica funk-rock del disco di Denny Bertone
denny bertone difonia

Difonia, la bomba energetica funk-rock del disco di Denny Bertone

Shares208
Stili musicali che collidono ed esplodono in una bomba energetica, che è anche la fortissima reazione di Denny alla ripartenza post pandemia.

Difonia è il nuovo disco funk-rock del chitarrista piemontese Denny Bertone, che nell’ultimo anno ha anche tenuta un’interessante rubrica didattica proprio qui su Musicoff.
Il disco è disponibile da oggi, 1 aprile 2022, sulle principali piattaforme di streaming e su YouTube con i video del live set per il lancio ufficiale.

Un disco registrato “alla vecchia maniera”

Il disco segna un punto fondamentale nel percorso compositivo dell’artista, già iniziato molti anni fa con produzioni originali per video pubblicitari in ambito musicale. Questo lavoro è stato completamente autoprodotto e registrato “in presa diretta” cioè, live in studio per consolidare il groove e l’interazione tra tutti i componenti della band.

Difonia è l’emissione di due suoni contemporanei a causa di una lesione alle corde vocali.” afferma Denny riguardo al progetto. “Il groove del funk e l’energia del rock all’interno di queste canzoni sono, a mio avviso, la migliore rappresentazione di questo concetto. Sognando di risalire su un palco, chiuso nel mio studio a causa della pandemia, ho composto dieci brani energici, divertenti e coinvolgenti per essere portavoce di una necessità mia, e non solo, di ripartenza positiva e propositiva dopo 2 anni di restrizioni e chiusure”.

Il disco oltre che in streaming sarà disponibile in formato CD e anche in vinile, in più sono disponibili per l’acquisto anche le trascrizioni dei brani per chi volesse cimentarsi nel playing di ognuno di essi.

La copertina, un’opera artistica

Denny Bertone Difonia by Hatch art
Copertina front

La copertina dell’album pensata da Denny è realizzata magistralmente da Dave Smith, illustratore londinese meglio conosciuto come Hatch_art.
Una vera e propria opera d’arte che vuole ribadire questa dicotomia sonora in un’esplosione di colori e immagini, tanto che per valorizzarla non sono state sovrapposte scritte o intestazioni, lasciando elencare la tracklist direttamente dagli oggetti e dai personaggi del retro copertina, studiati appositamente per richiamare i vari titoli dei brani.

Denny Bertone Difonia by Hatch art
Copertina retro

La lineup

Interamente scritto da Denny Bertone, Difonia, è stato arrangiato quasi completamente a distanza con tutti i componenti della super band a supporto composta da:

  • Marco Bellone (tastiera)
  • Roberto Giordanengo (basso)
  • Alessandro Prato (batteria)
  • Michele Chiaravalloti (sax)
  • Corrado Vergano (percussioni)
  • Stefano Cocon (tromba)
  • Enrico Allavena (trombone)
Denny Bertone
La band

Un ensamble ricco e inusuale per un progetto “guitar oriented”, che ha permesso di sfruttare sonorità e arrangiamenti tipici delle grandi band funk-fusion d’oltreoceano, creando un sound innovativo, mai scontato, ma di facile ascolto e fruizione.

Il disco è stato registrato, mixato e masterizzato da Carlo Miori presso Only Music Studio di Bruino (TO) ed è disponibile su molte piattaforme streaming e store digitali (YouTube Music, Amazon Music, Tidal, Apple Music, Spotify), con vari videoclip di lancio sul canale YouTube di Denny Bertone.

La tracklist

Difonia sfrutta il numero ideale di 10 brani per sfornare una carica di energia che attinge da tutte le influenze di Bertone, a partire ad esempio dagli Snarky Puppy, dai quali viene sicuramente viene tratto l’impeto della big band, nonché una predisposizione ad utilizzare l’enorme bagaglio tecnico sempre al servizio del groove.

C’è anche spazio per le ballad, come ad esempio “Mezzanotte”, che ci mostrano l’altro lato di Bertone, che riesce a mischiare un ottimo playing ereditato dalla più nobile tradizione chitarristica moderna con un tipo di scrittura e arrangiamento che non disdegna a tratti di strizzare l’occhio al (bel) pop.

Di seguito la scaletta dei brani:

  1. Scendi
  2. Nonnablu
  3. Sveglia
  4. Inattesa
  5. Lapis
  6. Mezzanotte
  7. B.I.L.
  8. Inverso
  9. Funkomatico
  10. 24 Hours

Chi è Denny Bertone

Denny Bertone, chitarrista, insegnante, arrangiatore e compositore, ha suonato per moltissimi artisti e collaborato con marchi eccellenti Italiani ed Internazionali quali: Xotic effects USA, Cicognani engeeniering, Dogal strings, Essetipicks e Tucci Instruments con il quale ha partecipato al NAMM 2020 come project consultant per una loro nuova linea di chitarre.

Si è diplomato nel 2009 presso la Lizard Accademy sede di Torino in chitarra rock-fusion con il massimo dei voti e menzione speciale, sotto la guida di Miky Bianco. Tiene corsi e laboratori in molte scuole piemontesi di chitarra moderna, effettistica, improvvisazione e musica d’insieme.

Denny Bertone

Nato a Marene, nel 1985, Denny scopre all’età di 9 anni la sua passione per la musica, da circa 25 anni suona la chitarra elettrica ed acustica, prediligendo il rock certamente, ma molto sensibile al concetto di “fusion” musicale, cioè tutto ciò che si può usare, mixare e contaminare per creare nuove idee e sonorità.

La sua formazione chitarristica si è sempre ispirata ai grandi miti della chitarra quali Jimi Hendrix, Jeff Beck , David Gilmour successivamente si è avvicinato ai chitarristi rock-fusion e funk, riferendosi a capiscuola come Brett Garsed, Nile Rodgers, Steve Cropper, Greg Howe e Gouthrie Govan.

Denny Bertone

Oltre all’intensa attività didattica, lavora come session man e i progetti attuali in cui potete vederlo impegnato sono i “Magasin du cafè” World-Prog Rock, e il suo progetto solista dal quale è nato il primo disco strumentale “Difonia”.

Resta in contatto con Denny tramite: