Television: fine delle trasmissioni

Television: fine delle trasmissioni

Alla fine della terza serata consecutiva sul palco del Bottom Line di New York, i Television di Tom Verlaine si sciolgono.
Band di culto della scena new wave/punk rock newyorkese (quella che ruotava intorno al CBGB's, con band quali Ramones, Patti Smith Group, Blondie o Talking Heads) i Television nascono nel 1973 dal sodalizio tra Tom Verlaine, Richard Hell e Richard Lloyd.

Sono proprio loro la prima rock band a esibirsi sul minuscolo palco del CBGB's nella Bowery. Poi, a seguito dei contrasti con Hell (che voleva ci fossero più sue canzoni nel repertorio) Verlaine e Lloyd proseguono per la loro strada mentre Richard Hell forma prima gli Heartbreakers e, in seguito, i Voidoids.

Dopo un grande esordio discografico con Marquee Moon nel 1977, i Television raddoppiano nel 1978 con Adventure. Ma i giochi si stanno per concludere: Verlaine e Lloyd sembrano infatti più interessati alle loro rispettive carriere soliste piuttosto che alle sorti dei Television.
E così, emblematicamente, decidono di chiudere il loro show finale con una cover degli Stones: "(I Can't Get No) Satisfaction", non siamo più soddisfatti, cantano in modo esplicito di fronte ai loro fan.

Television: fine delle trasmissioni

La "gloria" che cercavano e che hanno cantato all'inizio dello show (e che nel testo della canzone "Glory", una volta trovata, calma tutte le ansie) oggi non è più sufficiente. La television newyorkese si spegne: si riaccenderà nel 1992 ma senza più toccare i vertici creativi e di originalità degli anni '70.