Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

200mq di spazio all'interno del quale condividere esperienza, sapere e saper fare, un nuovo concetto di studio di registrazione nato dalla collaborazione di tre affermate realtà della produzione e post produzione audio-video: Bounce, For Art's Sake e inSync.

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

Lo spazio creativo di duecento metri quadri è composto da tre regie, una sala riprese e una sala mix cinema con proiezione e un impianto di ascolto di tipo immersivo ma soprattutto è il frutto della convinzione dei fondatori (Maurizio Argentieri, Fabio Del Corona, Alessandro Forte, Mauro Gervasi, Gianluca Mastronardi e Iacopo Sinigaglia) che comunicazione audio e video sono e saranno sempre più imprescindibili l'una dall'altra e che la sinergia tra loro sia punto di partenza e di forza per ogni genere di produzione.

Tornando al nuovo concetto dello studio di registrazione, i soci pensano a Pepperpot piuttosto come una "casa" per gli artisti dove l'indispensabile professionalità e qualità si uniranno con talento, professionalità e capacità creando la magica artistica moltiplicazione dalla condivisione, quindi l'idea di base non era quella di creare un ambiente "tecnico" e freddo ma piuttosto un ambiente molto accogliente.

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

Per questo scopo sono state fatte molte scelte originali come il legno massello trattato con un olio traspirante affinché mantenga le sue proprietà acustiche, i pannelli in poliestere riciclati dal PET e stoffe naturali per il trattamento acustico che hanno implicato lo stesso impegno necessario per la scelta dei materiali, per la divisione funzionale ma armonica degli spazi... ma possiamo ben dire che ne è valsa la pena: il luogo di produzione portato ad essere un habitat vivo e vivace, culturalmente ispirativo!

Per la meeting room prevedo la stessa importanza che aveva il mitico bar della RCA, dove l'incontro fra i vari artisti dava spunto a collaborazioni improvvise ed inattese che hanno portato alla creazione di collaborazioni, brani o "semplici riff" ormai diventati degli evergreen.

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

Gianluca Mastronardi, della divisione inSync insieme a Mauro Gervasi, afferma "Crediamo che sia dalla condivisione delle esperienze e dei talenti che nascano i successi. L'intermedialità è nella natura stessa delle arti che tra loro si scambiano e si uniscono questo è ciò che vogliamo accada nel nostro nuovo studio e che il nostro nuovo studio diventi: una casa luminosissima in cui ogni artista abbia piacere di stare e lavorare perché saprà di trovare condivisione di esperienze e talento".

Rinforza il concetto Maurizio Argentieri della divisione Bounce insieme a Fabio Del Corona: "La bottega! Questa è la dimensione di lavoro di Pepperpot. Intima, confortevole e assolutamente unica. La stessa dimensione di lavoro di un sarto che cuce su misura il vestito, plasmandolo con precisione e delicatezza addosso al suo cliente e non lo abbandona fino a quando non è soddisfatto".

Iacopo Sinigaglia e Alessandro Forte, oltre al suddetto Gianluca Mastronardi, faranno confluire nella divisione For Art's Sake tutta la loro esperienza e maestria per rendere originale la produzione musicale dei giovani aspiranti, oltre a portare avanti un originale lavoro di sound design, a nome di tutti Iacopo afferma: "Saper ascoltare è alla base del mio lavoro come fonico ma ancora prima è una caratteristica del mio essere Iacopo (o Alessandro, o Gianluca, o ...).

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?

Spesso non ci rendiamo conto dell'incredibile bellezza che ogni giorno ci invade attraverso i nostri occhi e le nostre orecchie, cerco di usare entrambi per comprendere a fondo le esigenze creative e dialogare con gli altri al fine di apportare con le mie competenze un contributo reale. La cosa che mi piace di Pepperpot è che dentro ci sono tutte persone appassionate capaci di lasciarsi coinvolgere e coinvolgenti a loro volta, io personalmente lavoravo con il suono anche quando avevo poco più di un un microfono e un garage, ora finalmente ho una casa accogliente che non vedo l'ora di aprire a progetti interessanti e persone valide",

Sicuramente da tutto questo pepe e gli esperti pepaioli scaturiranno originali produzioni di livello interessante, un po' come le delizie che stanno per approdare sulle nostre tavole bandite.

Pepperpot Studio Official Website

Pepperpot: porta pepe o persona irascibile?