Yamaha PSR-E453 e PSR-EW400

Yamaha PSR-E453 e PSR-EW400

Al Musikmesse 2016, Yamaha ha proposto due nuovi modelli identici in termini di caratteristiche generali, che vanno ad arricchire il suo catalogo di tastiere portatili dedicate alla didattica e l'intrattenimento, ma uno dei due modelli è dotato di una tastiera estesa a 76 tasti.

Danilo Donzella di Yamaha Music Europe Branch Italy, descrive agli amici di MusicOff le caratteristiche generali di queste due nuove tastiere portatili del marchio giapponese, proponendo inoltre alcuni esempi sonori della palette timbri e della sezione arranger. La Yamaha PSR-E453 e la PSR-EW400 sono identiche in termini di funzionalità, cambia solo l'estensione della tastiera che, nella seconda, è stata estesa a 76 tasti. Entrambi i modelli dispongono  di 758 Voice, incluse quelle categorie di timbriche più articolate denominate "Sweet!" e "Cool!". La polifonia è di 48 note.

Yamaha PSR-E453 e PSR-EW400

Oltre alla rotella per il Pitch Bend, sul pannello dei due strumenti sono previsti una coppia di controlli assegnabili a scelta agli effetti, agli inviluppi AR (Attack e Release) del timbro, ai volumi delle parti oppure a Cutoff e risonanza del filtro, anche in uno style, per generare effetti particolari durante l'esecuzione. Oltre all'arpeggiatore, le nuove PSR-E453 e PSR-EW400 sono provviste di una sezione Pattern (25 preset), per la creazione di nuovi groove. Non mancano in questi strumenti preziose utility quali il Music Database e quelle dedicate alla didattica studiate appositamente da Yamaha. L'amplificazione eroga sei watt per canale a una coppia di diffusori bass-reflex da 12 cm.

Yamaha PSR-E453 e PSR-EW400

Per altre informazioni sulle tastiere PSR-E453 e PSR-EW400, o su altri strumenti del catalogo Yamaha, vi suggerisco di visitare il sito internet di Yamaha Music Europe Branch Italy, il riferimento del marchio nipponico per il nostro territorio.