Nel 2014, dopo il fantastico esordio di Blunderbuss, l'eclettico Jack White fa uscire il suo secondo album solista. Si chiama Lazaretto e in copertina vede l'artista circondato da statue di angeli, piuttosto funeree a dire il vero, immerso in tonalità bluette. ...
Il "caso Elton John" è uno dei più frequenti con cui mi scontro parlando di dischi, perché purtroppo tante persone pensano di conoscere questo grande musicista ma in realtà non ne hanno toccato la discografia se non in maniera superficiale e piuttosto casuale.Questo non è per forza una colpa, è pur vero che si tr ...
Tra il 1959 e il 1960, due grandi della musica Jazz si uniscono per dare forma a un progetto ambizioso: trasporre nei canoni del genere le calienti atmosfere della musica spagnola. L'idea è di Miles Davis, che armato della sua tromba veste i panni di torero, ispirato dal Concierto de Aranjuez di Joaquìn Rodrigo (1939 ...
Una band diventata famosa per alcune grandi hit decide di chiudersi in studio, praticamente a proprie spese, e sfornare il disco che ha in testa. Senza limiti di creatività, i The Zombies incidono solchi destinati a rimanere nella storia.Sin dalla prima traccia quello che mi viene in mente ascoltando questa musica è: ...
Cosa succede se un artista che oggi ricordiamo per aver suonato con Miles Davis e la Mahavishnu Orchestra, e che è considerato uno dei più importanti batteristi viventi, inizia una sua carriera solista?Per Billy Cobham questo si data 1973 e l'opera di esordio è uno degli esempi di jazz-rock più appassionati di semp ...
Il punk, quanta difficoltà si incontra spesso parlando di questo genere musicale. Troppo spesso relegato in un angolo, considerato un placebo per giovanissimi ribelli e sin troppo ingiustamente catalogato sul metro delle abilità tecniche (quasi mai di rilievo) dei musicisti.Pur tuttavia, coloro che invece hanno decis ...
Questa è una puntata un po' particolare, perché non vi consiglierò un solo disco bensì due! In più, stavolta ho deciso di non andare più indietro nel tempo di un triennio, prendendo ad esempio due produzioni americane che sono perfettamente equilibrate tra l'orecchiabilità, la buona produzione e il talento perso ...
1969, che hanno fantastico per il Rock. La cosiddetta "golden era", quel trienno che inizia dalla famosa estate del '67, è al suo culmine. Nei negozi di dischi arriva il debutto dei Led Zeppelin, quello dei King Crimson, i Beatles pubblicano il disco con una delle copertine più famose di sempre, Miles Davis rivoluzio ...
Quello che vi propongo oggi per il vostro weekend musicale non è solo un album, ma un viaggio alla riscoperta di una storia eccezionale e del valore della musica creata negli studi di registrazione: Sound City, Real to Reel. ...
Uno dei più grandi limiti che ravvedo spesso in ascolti di amici e conoscenti (nonché eccentrici commentatori sui social network...) è il concentrare tutta la musica di due decenni, gli anni '60 e '70, in una manciata di nomi che, pur grandissimi, certo non bastano a descrivere neanche il 20% di ciò che veniva prod ...
Il secondo appuntamento con la nuova rubrica "Ti consiglio un disco" lo dedichiamo al Progressive Rock e ad una delle più grandi band del genere: i Genesis. ...
Cari amici musicoffili, c'è poco da dire, a noi tutti ascoltare la musica, piace. Una banalità, ma neanche tanto. Ed è per questo che abbiamo pensato di sviluppare un piccolo spazio, speriamo assai accogliente per tutti voi, in cui potervi consigliare di tanto in tanto un ascolto. ...
Confermato: persi i master di Nirvana, Soundgarden, R.E.M.
Registrare la chitarra in casa: il riverbero
Il Vero Amore secondo Silvia Tancredi

Ciro Manna: una Masterclass e un Live in Toscana
In arrivo a Roma una demo dedicata a GR Bass

Una chitarra esclusiva Suhr in Italia