HomeStrumentiChitarra - Test & DemoIl suono della superstrat Charvel rosso fuoco

Il suono della superstrat Charvel rosso fuoco

Nelle nostre mani c'è oggi una vera e propria "superstrat" in configurazione HSS marchiata Charvel che fa parte delle novità del catalogo 2020.

La Pro-Mod DK24 HSS 2PT CM Ash fa parte delle nuove serie a corpo Dinky™ e porta con sé un look che non passa inosservato, con la sua bella verniciatura rossa che però lascia le venature del legno a vista.
Legno che per quanto riguarda proprio il corpo è un frassino leggero che si unisce all’acero “caramelized” di manico e tastiera non solo per questioni estetiche, ma anche per bilanciare un suono allo stesso tempo corposo ma brillante e definito sull’attacco delle medio-alte frequenze.

Charvel Pro-Mod DK24 HSS 2PT CM Ash

Come già avrete intuito dal nome, si tratta di una chitarra a ben 24 tasti (jumbo) e per facilitare la visione del manico oltre ai classici segnatasti in madreperla abbiamo degli ottimi luminlay visibili anche al buio lungo il profilo laterale.

La tastiera ha un raggio di curvatura moderno, un compound 12″-16″ che con il suo spianarsi progressivo facilita da un lato gli accordi nelle prime posizioni, dall’altro il playing agevole e preciso fino agli ultimissimi tasti.

La parte elettronica della chitarra è affidata a un vecchio leone dei magneti, cioé Seymour Duncan, per la precisione un potente humbucker al ponte Seymour Duncan Custom Full Shred SH-10B e due single coil centrale/manico Custom Seymour Duncan Flat Strat SSL-6, a bobina singola ma anch’essi dal suono più corposo rispetto a tipologie più vintage oriented (senza però eccedere, siamo a un livello medio della linea Seymour Duncan).

I 6 magneti sono flat in modo da essere pronti a catturare il suono al 100% anche nel caso si utilizzasse una scalatura di corde particolarmente fine ed è inoltre la miglior configurazione per una tastiera il cui radius arriva a ben 16″.

Il selettore dei pickup è a 5 posizioni e come controlli troviamo un volume da 500K (EVH Bourns) e un controllo di tono.
Il ponte tremolo a 6 sellette è un Gotoh Custom 510 e all’altro capo delle corde troviamo le meccaniche autobloccanti Charvel. Completa il tutto un capotasto Graph Tech TUSQ XL.

Vi lasciamo al test del sempre ottimo Giacomo Pasquali e per maggiori informazioni consultate la pagina sul sito ufficiale Charvel.

>>> Guarda il test della Charvel So-Cal ST2, una Tele sotto steroidi <<<

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter