HomeStrumentiChitarra - DidatticaDiamo tensione alla chitarra Jazz con la settima diminuita

Diamo tensione alla chitarra Jazz con la settima diminuita

Un caro saluto a tutti gli amici di Musicoff, in questo nuovo appuntamento introduciamo il concetto di tensione all’interno del fraseggio melodico, controllando il tutto attraverso la sonorità “di settima diminuita”

La regola ci dice che alzando la fondamentale di un accordo di settima di dominante, otteniamo una successione interamente per terze minori, quindi facendo un esempio in tonalità di C maggiore, l’accordo di dominante è G7, formato dalle note G, B, D, F.
Quindi la fondamentale G si alza di un semitono (Ab) e ci permette di ottenere una successione intervallare interamente per terze minori (Ab > B III min, B > D III min, D > F III min, F > Ab III min) e già questo è un elemento di grande interesse per dar vita a una sorta di diversificazione tra gli accordi, nel nostro sempre presente IIm7, V7, Imaj7, che producono risoluzione o preparazione (Dm7, Cmaj7) e gli accordi che producono uno stato di tensione (G7) 

Tutto questo grazie a due elementi: 

  • la successione simmetrica per terze minori
  • l’introduzione di una nota estranea (Ab) alla tonalità di impianto (C maggiore)

Vediamo quindi lo schema dell’arpeggio di settima di dominante che al sopraggiungere dell’ottava, sostituisce questa nota (G) con un semitono più avanti (Ab 2b/9b) 

schema arpeggio 7/7dim
Schema arpeggio 7/7dim

Ora in ogni area precedentemente studiata, dove avremo le cinque scale maggiori, potremo far subentrare l’arpeggio di settima diminuita sull’accordo di dominante.

Riassumendo avremo la scala di C maggiore suonata sull’accordo di Dm7, successivamente l’arpeggio di settima diminuita sull’accordo di G7 e infine la risoluzione su una delle quattro note che compongono l’accordo di tonica cioè Cmaj7.

Ora andremo a fare la stessa cosa, ma useremo l’arpeggio (e non più la scala) sull’accordo di Dm7, rimane ovviamente invariato l’uso dell’arpeggio di settima diminuita sull’accordo di G7 e la risoluzione a una delle quattro note che compongono l’accordo di tonica (Cmaj7)

Ognuna delle cinque aree interessate sarà fonte di studio, facendo una certa attenzione al piccolo compromesso di diteggiature che ci troveremo davanti, in quanto gli arpeggi di settima diminuita sono quattro, ma le aree dove potremo sviluppare il fraseggio attraverso scale o arpeggi si basa su cinque posizioni, questo vuol dire che facilmente bisognerà trovare il giusto compromesso di spostamento di una delle quattro posizioni dell’arpeggio di settima diminuita che andrà a “servire” una doppia area di scale o arpeggi.

Ci vediamo al prossimo appuntamento dove cominciamo a “colorare” l’accordo che si trova sul II grado, cioè il Dm7.
Buono studio e buon divertimento!

>>> VAI ALL’INDICE DELLE PUNTATE <<<

Ultimo video pubblicato

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter