HomeStrumentiChitarra - Artisti#lasciatecicantare, la chitarra di Osvaldo Lo Iacono per “L’italiano”

#lasciatecicantare, la chitarra di Osvaldo Lo Iacono per “L’italiano”

Con l'hashtag #lasciatecicantare, il chitarrista siciliano Osvaldo Lo Iacono lancia un importante appello in concomitanza dell'Anniversario della Liberazione.

Alla vigilia del 25 aprile, Osvaldo Lo Iacono ha scelto le note de “L’italiano” (Minellono/Cutugno) da suonare con la sua chitarra.
La distorsione squarcia il silenzio del Teatro Pirandello di Agrigento, deserto e chiuso da più di un anno per l’emergenza COVID, così come tutti i luoghi dell’Arte d’Italia.
Un grido di protesta e, al contempo, di speranza che rappresenta in toto il mondo dello spettacolo, che, con l’estate ormai alle porte, non smette di sperare in una nuova “Liberazione”.

Il video arriva a pochi giorni dall’importante manifestazione a Roma dei Bauli in Piazza, che ancora una volta, in modo pacifico e rispettoso delle regole, ha portato all’attenzione delle istituzioni la gravissima situazione sofferta da centinaia di migliaia di lavoratori dello spettacolo, lasciati per gran parte del tempo nel dimenticatoio, sempre in secondo piano rispetto ad altre categorie del mondo del lavoro.

L’Anniversario della Liberazione è una festa di tutti, che non ha (o non dovrebbe avere) più “colori” o schieramenti, poiché si tratta di ricordare il giorno in cui sono state spezzate le catene della dittatura, quelle di due regimi autarchici e soffocanti, nonché assassini.
In parallelo, tutto il mondo dello spettacolo aspetta la sua “liberazione”, certo non da un regime, né chiaramente ci si può liberare della pandemia con il solo schiocco delle dita, ma almeno dagli impedimenti inutili, dai garbugli della burocrazia e da ciò che ad ancora oggi si mostra come una leva inserita tra gli ingrannaggi a bloccarli e danneggiarli.

Riparare questi ingranaggi e farli ripartire non sarà facile, ma bisogna iniziare a farlo, il più presto possibile.
Come suddetto, quello della chitarra di Osvaldo è un grido di speranza, a cui ci uniamo.


Osvaldo Lo Iacono, chitarrista siciliano, si forma da autodidatta sui dischi di Hendrix, Beck, Clapton, Albert Collins che il padre custodisce con passione, ma poi scopre Miles Davis e fonde le sue principali influenze in uno stile personale intriso di blues, jazz, funk e rock.
Seguito per il suo percorso solistico (Osvaldo Lo Iacono trio) e per le innumerevoli masterclass che ha tenuto in giro per l’Italia nelle più importanti strutture didattiche, ha anche “prestato le sue corde” a numerosi nomi della musica pop e Jazz, collaborando come sideman con Amii Stewart, Antonella Ruggiero, Mario Biondi (sua la chitarra sul singolo Paradise), Orchestra Jazz Siciliana Brass Group, Billy Cobham, Fabrizio Bosso, Fabio Concato, Mauro Ermanno Giovanardi, Deborah Iurato (vincitrice di Amici), Mariella Nava, Fiordaliso.
Attualmente è il direttore musicale della band di Daria Biancardi (vincitrice All together now) e di Lidia Schillaci (vincitrice Tale e Quale).

Ultimo video pubblicato

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter