Robbie Williams - Sing When You're Winning

Robbie Williams - Sing When You're Winning
Chi l'avrebbe mai detto che una Boy Band un giorno avrebbe potuto sfornare un artista completo, eclettico e commercialmente molto intelligente??? Il passato recente ha denotato una tendenza del pubblico ad “affondare” queste band di teen – ager dopo averli idolatrati per un po' facendoli passare automaticamente nell'archivio di quelle che vengono definite, in campo musicale, meteore… Bè, non è certo il caso di Robbie Williams ex membro boicottato e bistrattato degli ormai defunti Take That. Dopo un inizio un po' stentato e con sulle spalle le sofferenze della rottura brusca con i Take That e quindi con il pubblico, Robbie si dimostra pronto ad offrirsi alle grandi masse con la maestria e la prontezza della Star navigata. Ed eccolo quindi, alla fine del 2000, uscire con un album che sbanca i box office ricco di buone idee o comunque ben presentato e costruito. Il talento se non altro commerciale si intuisce dalla scelta dei singoli estratti e dai partners scelti per le partecipazioni, nonché dall'idea di copertina (tutti i personaggi presenti sulla cover front sono nient'altri che Robbie). Entrando nel merito è doveroso citare la ormai dance hit Rock Dj dove non sono presenti virtù stilistiche particolari ma che certamente risulta orecchiabile e godibile, condita da un videoclip molto originale dove il nostro Robbie per fare colpo sulle donne inizia uno strip che, dire integrale è poco( infatti dovo aver perso tutti i vestiti inizia a spogliarsi anche della sua carne rimanendo scheletrito). In Kids duetta con una splendida Kaily Minogue in un brano veloce e carismatico ma nello stesso tempo semplice e ballabile. Il colpo grosso è sicuramente Supreme, ultimo singolo estratto, che mostra tutto il talento commerciale del buon Robbie il quale riprende la meravigliosa aria di I will survive di Gloria Gaynor in un momento in cui la Dance anni '70 sta tornando in voga, e la riadatta con un sound modernizzato e più tecnologico. Un tempo era il piccolo Robbie considerato, come tutti i suoi colleghi e coetanei, un fenomeno destinato a scomparire, ingigantito solo dalla perseveranza di un cospicuo numero di Fans 15enni pronte a dimenticare non appena compiuti i 18…Chiedetelo a Mr Williams!
  • Let love be your energy
  • Better man
  • Rock Dj
  • Supreme
  • Kids
  • If it’s hurting you
  • Singing for the lonely
  • Love calling earth
  • Knutsford city limits
  • Forever Texas
  • By all means necessary
  • The road to Mandalay
  • Casa discografica: Emi Music
    Anno: 2000

    Tags


    Autore


    Redazione

    La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!