Un grande "spazzolatore" nel roster Paiste

Un grande "spazzolatore" nel roster Paiste

Con la sua musica e le sue pubblicazioni didattiche su carta e DVD ha rinverdito i fasti di un'arte in via di estinzione, quella delle spazzole. Il batterista tedesco Florian Alexandru-Zorn è da poco entrato a far parte della famiglia Paiste, scegliendo la serie Masters e alcuni modelli Signature Traditionals e PSTX per il suo set.

Nato e cresciuto nella Germania sudoccidentale, Florian Alexandru-Zorn ha iniziato a suonare intorno ai nove anni ed è entrato subito in confidenza con il jazz anche grazie alle tante basi militari statunitensi presenti in quella parte della sua nazione. Entrato nella band di worldmusic Esfahan, qui Florian conosce il chitarrista classico polacco Romuald Erencnc, con il quale inizia a suonare in un duo, approfondendo l'uso delle spazzole. 

Nel 2008 pubblica un primo libro didattico per il mercato tedesco ed europeo. Da allora la sua fama è decollata e gli ha garanito la partecipazione ai principali drum festival in giro per il mondo (lo ricordiamo anche in Italia, al Drummer Weekend di Merula, a Roreto di Cherasco, nel 2015). Del 2011 è il libro The Complete Guide To Playing Brushes, del 2012 il doppio DVD The Brush Secret  e del 2014 il libro The Brush Revolution.

Queste le parole del batterista tedesco pubblicate il 20 dicembre sulla sua pagina Facebook:

 "Sono davvero felice di annunciare il mio nuovo rapporto di endorsement per i piatti. Ora suono ufficialmente i piatti Paiste! Ho provato tutti i principali marchi sul mercato e sono rimasto davvero sorpreso dal suono unico della Paiste. Ho sempre pensato che fossero piatti adatti soprattutto al Rock e al Pop, ma con la loro serie Masters garantiscono un incredibile sound anche per il Jazz, per  suonare con cantanti e cantautori e per la World Music"

I piatti Paiste sono distribuiti in Italia da Aramini Strumenti Musicali.