Un giugno di fuoco per chi vuole studiare musica

Un giugno di fuoco per chi vuole studiare musica

Questo giugno si profila decisamente caldo per chi vuole studiare musica soprattutto per chi lo fa con lo specifico intento di diventare un professionista. In questo periodo non è raro trovare delle offerte allettanti da parte delle scuole di musica ma quelle che offre Percentomusica quest'anno sembrano voler risolvere ogni dubbio a chi sta pensando di iscriversi a un corso di musica.

Il centro è noto ai nostri lettori per l'eccellenza degli insegnamenti e molti sanno anche che i prezzi usualmente applicati sono etici e competitivi in quanto si tratta di un'associazione che opera senza fini di lucro. Non tutti sanno però che in questo periodo è possibile risparmiare altre 350€ sulle quote relative alla frequenza del corso di formazione professionale multistilistico, in più si può approfittare di un bando di concorso per 7 borse di studio che permette di vincere un intero anno di corso a copertura totale dei costi, ne abbiamo già parlato in un precedente articolo.
Attenzione però il bando scade il 15 Giugno e le promozioni si riducono sensibilmente dopo il 20 Giugno.

I docenti Massimo Moriconi, Egidio Marchitelli e Pier Paolo Ferroni

La scuola vi da inoltre la possibilità di poter "toccare con mano" la qualità dei corsi attraverso varie formule, come le lezioni di prova e audizioni gratuite o gli open days che vi consentono di assistere  gratuitamente a cicli di lezioni di anche 2 settimane o gli EYE (End of Year Exhibition) ovvero i concerti di fine anno nei quali si può assistere alle performance di studenti estremamente preparati, alcuni dei quali già attivi professionisti mentre sono ancora in corso di studi, come Walter Pandolfi, in corso al 3° anno e già in tour con i TheGiornalisti

Chi ha difficoltà a recarsi a Roma può avere un assaggio di tutto questo tramite la pagina facebook in cui vengono di frequente offerte le dirette delle attività didattiche degli eventi live. Vi basta digitare l'hashtag #opendaysindiretta, se invece volete sapere di più sugli allievi provate con #percentoallievi.

Un giugno di fuoco per chi vuole studiare musica

La scuola sventola di frequente lo slogan #beready riferendosi alla necessità di essere pronti ad affrontare ogni situazione professionale, qualità che caratterizza gli studenti diplomati, in questo caso però lo slogan sembra quasi un invito rivolto anche a chi deve iniziare a studiare perché talvolta occorre essere pronti anche a cogliere le occasioni speciali che il centro offre.