Inizia a settembre l'autunno caldo dell'Auditorium di Roma

Inizia a settembre l'autunno caldo dell'Auditorium di Roma

L'Auditorium Parco della Musica di Roma riapre i battenti dopo la pausa estiva e parte subito forte in vista di un autunno decisamente ricco di appuntamenti.

Si comincia già da oggi con l'edizione 2018 del festival Jammin', la rassegna promossa dal Saint Louis College of Music che è giunta al suo sedicesimo appuntamento. Cinque serate (sempre alle ore 21:00) fatte di repertori prevalentemente orientati al jazz, ma con ampio spazio per altri generi; la costante della manifestazione è quella di offrire ai nuovi talenti una vetrina adeguata alle loro capacità, sotto l'egida dell'istituto romano e in una cornice importante come quella dell'Auditorium, in alcune occasioni affiancati da artisti già affermati.

Le prime tre date in programma sono fissate per il 5, 6 e 7 settembre, e vedranno sul palco del Teatro Studio Borgna gruppi di giovani artisti che proporranno rivisitazioni di jazz classico ma anche moderno, senza trascurare musica elettronica, indie, soul e persino un genere sulla carta distante come l'hip hop; guest star principale sarà il sax di Rosario Giuliani, ospite del Beat4tet la sera del 5 settembre. Altre due date più avanti, precisamente il 25 e 26 settembre, con repertori jazz e pop grazie alla presenza della Saint Louis Pop Orchestra (il 25) e della Lysergic Band del batterista Roberto Gatto (il 26).

Inizia a settembre l'autunno caldo dell'Auditorium di Roma David Crosby Photo by Raph_PH - CC BY 2.0

Il concerto di David Crosby (del leggendario sodalizio Crosby, Stills, Nash & Young), in programma per il 13 settembre, ha il doppio compito di chiudere la stagione estiva del Roma Summer Fest e di introdurre idealmente a quella autunnale, che come anticipato si preannuncia assai densa di appuntamenti di rilievo sia nazionale che internazionale. Il 27 ottobre arriverà Ben Harper, cantante e chitarrista americano tra i più apprezzati degli ultimi vent'anni, mentre il giorno successivo sarà la volta di The Musical Box, il tributo-show (ufficialmente riconosciuto) ai Genesis.

Guardando più in là, concerti per tutti i gusti a novembre: il grande Tommy Emmanuel (il 6) e Robben Ford (il 16) per i fan delle sei-corde, Malika Ayane (il 18) ed Edoardo Bennato (il 29) per gli appassionati di musica italiana, Morcheeba (il 4) e Tribalistas (l'11) per chi è più internazionale.
Dicembre si presenta invece decisamente tricolore con il mix di pop e jazz di Sergio Cammariere (il 14), Luca Barbarossa (il 21 e il 23), il maestro Nicola Piovani (il 26 e il 30), il pianoforte di Giovanni Allevi (il 26) e la voce inconfondibile di Mario Biondi (il 27).

Inizia a settembre l'autunno caldo dell'Auditorium di Roma Danilo Rea suonerà martedì 18 settembre per "Una Striscia di Terra Feconda" Photo by Redgeppy - Gonnatake - CC BY-SA 3.0

Da segnalare in chiusura altri due eventi rivolti al pubblico di interesse musicale. "Una Striscia di Terra Feconda" è la rassegna ideata e diretta da Paolo Damiani e Armand Meignan dedicata al jazz e all'improvvisazione, con artisti esclusivamente italiani e francesi: cinque serate dal 18 al 22 settembre, le prime quattro delle quali presso l'Auditorium e l'ultima alla Casa del Jazz.

L'altro appuntamento da ricordare è per il 29 settembre, con "I suoni e le canzoni di Lucio", la seconda tappa de "I miti della canzone", una manifestazione dedicata ai colossi della musica d'autore italiana curata dal giornalista e critico Felice Liperi: protagonista dell'evento sarà, come facilmente intuibile, Lucio Battisti.

Cover Photo by Roberto Ventre - CC BY-SA 2.0

Commenta