Presonus Quantum 4848: ha tutto ed è alla vostra portata

Presonus Quantum 4848: ha tutto ed è alla vostra portata

La Presonus si conferma come una delle aziende più attente e attive sul mercato proponendo stavolta una scheda audio che può rappresentare una soluzione eccellente per studi dotati di apparecchiature analogiche e/o che desiderano fare un vero salto di qualità nel digitale

Infatti la scheda audio Quantum 4848 propone una connessione Thunderbolt™ tipo 2 high-speed per registrare e riprodurre fino a 48 canali 24/192 a bassissima latenza, con ben 32 I/O analogici e 16 I/O ADAT.
Ovviamente per le applicazioni che richiedono più canali è possibile sincronizzare quattro Quantum, Quantum 2, e Quantum 4848 via Thunderbolt per creare un sistema custom da 192 I/O! ù

L'elegante e sobrio pannello anteriore ha un led per il sync Thunderbolt, 32 led a tre colori (rosso, giallo e verde) per il segnale analogico in ingresso/uscita, gli indicatori per la frequenza di campionamento e il tasto di accensione con 4 tipi di illuminazione che indicano lo stato del dispositivo: sincronizzato, in fase di sync, assenza di sync dal computer o dal clock esterno e identificazione nella catena, nel caso in cui si usino 4 schede.

Nell'ordinatissimo pannello posteriore, dopo il connettore per l'alimentatore esterno, vediamo due porte Thunderbolt™, utili per il collegamento diretto con il computer e per il collegamento di altre schede Thunderbolt con il computer (insomma funziona come un hub). Sotto le due porte Thunderbolt ci sono 4 porte digitali ADAT che possono lavorare come I/O Optical/Dual SMUX, nel secondo caso diventano 8x8 canali @ 88.2 o 96 kHz. 

Ne consegue che i 48 canali sono disponibili in formato 24/48, a 24/96 diventano 40, sempre con 32 segnali analogici. Seguono i due connettori di clock e l'ordinata schiera di 8 connettori DB25 posti su due file da 4; ognuno di questi connettori consente il collegamento bilanciato di 8 segnali di livello linea, secondo uno standard proposto negli anni '80 dalla Tascam.

Ovviamente il package comprende il software (per Mac® e Windows®) di registrazione e mastering Presonus Studio One® Professional ma l'interessante modo Channel Profile consente di personalizzare le configurazioni I/O per software di altre aziende che potrebbero limitare il controllo sui flussi (per esempio solo 24 I/O) per la registrazione digitale.
Il plug-in Native Studio One Pipeline XT consente la facile integrazione di processori analogici nell'ambiente di lavoro digitale, mentre i software Universal Control e l'app UC Surface (Mac/Windows/iPad®/Android™* - nel caso di dispositivi iOS e Android offrono solo il controllo, non la possibilità di registrare) consentono di fare ulteriori regolazioni e visualizzazioni di controllo, quali RTA ecc. 

La suite di plug-in Studio Magic Plug-in Suite aggiunge ricchezza di suoni e interessanti effetti a Studio One. Selezionati dai migliori strumenti virtuali ed effetti, ogni plug-in porta un diverso sapore di magia ai mix. Questi plug-in non sono "trucchetti da circo" ma sono veri e propri cavalli di battaglia su cui fare affidamento per innumerevoli mix.

I convertitori di qualità "audiofila" e clock con basso jitter creano una esperienza di registrazione e riproduzione superiore e i convertitori di ogni I/O offrono 120dB di gamma dinamica per catturare, senza distorsione, tutta la potenza qualsiasi sessione ma senza perderne i dettagli... sicuramente un must per gli studi con esigenze elevate di I/O ma senza dissanguarsi!

I prodotti Presonus sono distribuiti da Midi Music.


Commenta