Exhibo sul palco al Concerto del Primo Maggio 2018

Exhibo sul palco al Concerto del Primo Maggio 2018

Anche quest'anno nella splendida cornice di San Giovanni in Laterano a Roma si terrà il grande concerto del Primo Maggio, il "Concertone", una tradizione arrivata alla sua 28a edizione dalla prima del 1990 che vide sul palco Bob Geldof, Litfiba, Zucchero e molti altri.
Anche quest'anno il panorama degli artisti è assai ampio e ci sono nomi davvero interessanti a partire da quello di Fatboy Slim come ospite straniero, passando poi ai tanti italiani come Max Gazzé, Carmen Consoli, Calibro 35, The Zen Circus, John De Leo, Gianna Nannini e molti altri.

Exhibo sul palco al Concerto del Primo Maggio 2018

Oramai diventato un evento di caratura internazionale, grazie anche alla diretta RAI, il concerto ha mostrato negli anni una grande evoluzione anche del suo palco e dei mezzi tecnologici audio. Quest'anno uno dei principali protagonisti del live sarà il distributore italiano Exhibo, presente con i tanti marchi di prestigio che compongono l'equipaggiamento audio dell'evento.

K-Array KS8

Iniziamo dall'impianto di diffusione, come ci conferma il nostro esperto di audio Francesco Passarelli per la prima volta è stato scelto un impianto K-array Firenze!
Il potentissimo e versatile impianto principale prevede l'utilizzo di 24 elementi con Slim Array Techonology e digital steering KH8 oltre a 16 subwoofer KS8. Come front-fill saranno utilizzati 6 Mugello KH3, mentre la linea di ritardo A sarà realizzata con 6 Firenze KH7 e le linee B & C con 8+8 Mugello KH2. 

Ovviamente anche il monitoraggio sul palco è ottenuto con prodotti della prestigiosa casa fiorentina: side-fill con 6 Mugello KH5 + 4 subwoofer Mugello KS5, come monitor da pavimento sono stati scelti i potentissimi Mastiff 14 KM112 + 4 KM312, il drum-fill è ottenuto con 2 subwoofer Thunder KMT21 e 2 elementi KX12.

Sennheiser digital 6000

Altri due grandi brand distribuiti da Exhibo aiuteranno a diffondere la musica: il primo è Sennheiser, con la serie Digital 6000 e gli in ear monitor della serie 2000.
L'altro è Allen & Heath, che mette in campo le fortunate consolle dLive di cui vi abbiamo parlato recentemente, qui nello specifico sia la serie S che la C, nonché il mixer della serie SQ.

Allen & Heath SQ

C'è infine un altro nome da fare, quello di QSC  e del suo TouchMix, una delle soluzioni più versatili oggigiorno nel campo della musica live.

Non resta quindi che aspettare martedì 1 maggio e il primo "one, two, three, four"!


Commenta