Audio-Technica, il nuovo giradischi AT-LP120X USB

Audio-Technica, il nuovo giradischi AT-LP120X USB

Audio-Technica ha stabilito in questi anni ottimi risultati di vendita nel mondo Hi Fi e dei giradischi, soprattutto nel settore entry level che ora vede un modello tutto nuovo: l'AT-LP120X.

Il distributore italiano Sisme esattamente un mese fa ha annunciato la distribuzione esclusiva per l'Italia dei prodotti consumer e Hi Fi del grande marchio nipponico Audio-Technica, un'azienda dalla lunga tradizione in campo audiofilo e ancora oggi tra i leader del settore.

Ecco quindi arrivare la prima novità, il nuovo modello di un giradischi che negli ultimi anni ha letteralmente spopolato tra chi si avvicinava per la prima volta al mondo dei dischi in vinile, ma non solo.
Il giradischi prende ora il nome di AT-LP120X USB e apporta alcune novità pur mantenendo sostanzialmente le caratteristiche principali tecniche ed estetiche dei modelli precedenti.

Il giradischi è un trazione diretta (direct-drive o DD), con servomotore a corrente continua (DC) per una velocità di rotazione costante (l'alimentatore esterno AC/DC è incluso).
Il peso dichiarato è di 8kg senza la cappa parapolvere, di 2 chili inferiore al fratello maggiore AT-LP140XP ma anche al modello LP120 precedente che si attestava sui 10,7kg (in effetti sia la scocca che i piedini sembrano essersi ridotti di qualche cm in altezza per un design più compatto); non siamo invece riusciti a risalire al peso del piatto che è comunque dichiarato in alluminio pressofuso e insolato professionalmente dalle risonanze (wow & flutter dichiarati <0.2% WRMS a 33 RPM).

L'altra metà del cielo, cioé il braccio, è un tipico braccio a S che può accogliere testine di peso tra 3,5g e 8,5g (per un corretto accoppiamento consigliamo sempre prima di un acquisto di controllare la compatibilità in merito alla frequenza di risonanza).
Il braccio è regolabile per tutte le più comuni necessità di un corretto setup, cioé altezza (VTA), forza di tracciamento della testina (VTF) e anti-skating, cioé quel meccanismo che contrasta la forza che si manifesta per l'attrito della puntina nel solco, così da respingere tale forza che tende ad attrarre il braccio verso il centro del disco (si consiglia di impostare l'antiskating sullo stesso valore del VTF o, ancora meglio, di utilizzare un "disco test" per una regolazione ancor più fine e precisa).

L'headshell di fissaggio per la testina è separabile dal braccio tramite anello di blocco, il che rende anche possibile possedere più headshell con più testine montate per una sostituzione (pensiamo ai casi di 78 giri oppure semplicemente a testine di qualità e/o timbriche diverse).

Le regolazioni includono poi il controllo fine dell'esatta velocità di rotazione del piatto, che benché assistita dal servomotore potrebbe aver bisogno di qualche lieve ritocco a seconda dei casi. La regolazione è possibile osservando gli appositi riferimenti sulla circonferenza esterna del piatto nel punto illuminato dalla luce stroboscopica (troverete le apposite istruzioni) e agendo sul meccanismo di Pitch al quarzo regolabile a diversi step (+/- 8% o +/- 16%).

Le velocità di rotazione consentite sono 33-1/3 RPM, 45 RPM e 78 RPM (per quest'ultima però dovrete munirvi di una testina apposita per i 78 giri) e per i dischi a 45 giri (o 7") è fornito in dotazione l'apposito adattatore da inserire sul perno.
Il mat (tappetino) è in feltro e sempre in merito all'estetica il giradischi è disponibile in colorazione nera o argento.

Veniamo quindi all'interno dei circuiti, dove trovate un utile preamplificatore Phono con uscite RCA (più il terminale di massa) che, in assenza di un ingresso phono sul vostro amplificatore, può essere commutato in Line così da avere un output maggiore che riesce a pilotare i normali ingressi AUX/CD/ecc.
On board troviamo anche un'uscita USB che con un computer e semplici software, come Audicity o altri, permette eventualmente di salvare la musica dei vinili su file digitali.

Veniamo infine alla testina in dotazione con il giradischi, cioé una delle nuove AT-VM95E.
Anch'essa è uno dei prodotti più venduti degli ultimi anni, nelle sue varie incarnazioni, per rapporto qualità/prezzo. Si tratta di una testina a magnete mobile (MM) con stilo elittico, ma la buona notizia è che è compatibile con qualsiasi altro stilo di ricambio della serie VM, quindi potrete passare a uno stilo Audio-Technica più performante come un microline o addirittura uno Shibata senza dover ricomprare tutta la testina.

Maggiori informazioni sul giradischi AT-LP120X USB sul sito ufficiale di Sisme.


Commenta