HomeAll NewsESP/LTD GC-P4 Gabe Crisp signature

ESP/LTD GC-P4 Gabe Crisp signature

Sicuramente molti di voi già conosceranno i Whitechapel, gruppo deathcore proveniente dagli Stati Uniti in attività dal 2006 e con già cinque lavori in studio alle spalle; recentemente il loro bassista, Gabe Crisp, ha scelto per il suo sound roccioso e definito un nuovo signature bass, sviluppato insieme al brand ES

Sicuramente molti di voi già conosceranno i Whitechapel, gruppo deathcore proveniente dagli Stati Uniti in attività dal 2006 e con già cinque lavori in studio alle spalle; recentemente il loro bassista, Gabe Crisp, ha scelto per il suo sound roccioso e definito un nuovo signature bass, sviluppato insieme al brand ESP/LTD e che ovviamente porta le sue iniziali, il GC-P4, basso elettrico a 4 corde.Questo nuovo GC-P4 avrà quindi il compito di districarsi tra i potenti riff chitarristici della band ed essere il perfetto complemento della loro poderosa sezione ritmica, il tutto per sviluppare l’ampio fronte sonoro richiesto dal genere di stampo deathcore/metalcore. In questa direzione vanno, infatti, i due pickup montati dallo strumento, LDP e LDJ, appositamente progettati per avere un attacco sempre diretto e limpido sia che il basso venga suonato con le dita che con il plettro, il tutto con un volume di uscita adeguato.Le specifiche di questo strumento, di costruzione Bolt-On, annoverano un body in alder e manico/tastiera in acero, in scala 34″ con profilo a U e 21 tasti XJ, ponte LTD DB-4 Bridge w/ String-Thru-Body. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale ESP/LTD e la pagina ufficiale del distributore italiano, Backline.

Ultimo video pubblicato

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter