HomeMusica e CulturaEventi & Fiere - NewsInizia oggi il BetWeen Jazz Festival in Sicilia
between festival

Inizia oggi il BetWeen Jazz Festival in Sicilia

Un evento imperdibile per chi ama il Jazz e vuole delle stupende serate di relax durante questo caldissimo luglio!

Dal 21 fino al 31 luglio, nella splendida città barocca di Piazza Armerina, avrà luogo la prima Edizione del “Between Jazz Festival”, promosso e organizzato dalla prestigiosa scuola Saint Louis College of Music e dall’Associazione culturale GlobArt, e in collaborazione con Georgia Lo Faro Eventi.

Il leit-motiv che ispira “Between Jazz Festival” è quello di favorire l’incontro tra differenti correnti artistiche che si fondono in un unico linguaggio, in nome della contaminazione e del confronto culturale.

Il programma degli spettacoli

La prestigiosa programmazione si articolerà in modo dinamico coinvolgendo diverse location della città: in Piazza Cattedrale il 21 luglio (alle ore 21.00) andrà in scena “La Grande Oper in Jazz” con lo straordinario pianista Danilo Rea, che presenterà un progetto inedito per riscoprire le meraviglie del melodramma italiano in una chiave di lettura innovativa che, grazie alla tecnologia, porterà nuovamente in auge le voci dei grandi cantanti lirici del ‘900, estratti da video e registrazioni storiche, che verranno proiettate su maxi schermo.

Danilo Rea

Il 22 luglio sarà la volta di “Jazz Tango” con il sassofonista e compositore argentino Javier Girotto & Aires Tango; si tratta di un progetto in cui il melos e i ritmi della musica argentina si prestano all’improvvisazione jazzistica diventando tasselli per le più coinvolgenti fantasie strumentali.

Jazz Tango

Il 23 luglioUn Serio Gioco” con Daniela Spalletta alla voce e Stefania Tallini al pianoforte, un progetto musicale dove le due artiste si incontrano al crocevia di alcune passioni comuni: jazz, repertorio antico e cameristico, musica contemporanea e tradizionale, il tutto esplorato e rielaborato attraverso un ampio ricorso al linguaggio dell’ improvvisazione.

Donne in Jazz

Il 24 luglio saranno in scena “Quattro” con Claudio Terzo, Manfredi Tumminello, Umberto Porcaro, Ferdinando Moncada, ognuno con un proprio genere, la cui passione comune è la chitarra, veterani dei palchi da solisti o con le rispettive band, che oggi collaborano per dare vita ad uno spettacolo ricco di virtuosismi musicali.
Il progetto nasce dall’accurata selezione dei brani che i quattro musicisti eseguono in chiave totalmente acustica e in polifonia vocale.
Il Festival proseguirà a Piazza Garibaldi, che si snoda nel cuore della struttura urbana e della vita di ogni giorno, dove si esibiranno ensemble di giovani talenti jazz provenienti dall’Istituto di Alta Formazione Artistica del Saint Louis di Roma e dai Conservatori siciliani (a partire dalle ore 19.30).

Quattro

Il 29 luglio si esibiranno i Two Giants Trio formati da Luca Mazzola, Alberto Petrigno e Federico Chisesi che eseguiranno le vecchie canzoni della tradizione americana della prima metà del ‘900 con ispirazione western swing.

Two Giants Trio

Il 30 luglio arrivano i Fake Five un progetto musicale legato al Latin e Latin Jazz con il pianista Carmelo Clemente, il bassista Luca La Russa ed il percussionista Federico Mordino.

Fake Five

Ultimo concerto il 31 luglio con Davide Rizzuto Gipsy Trio, un viaggio musicale che parte dal genere Gypsy Jazz fino agli Standard Jazz che hanno fatto la storia.

Davie Rizzuto

La direzione artistica

La programmazione ideata dal Direttore artistico Stefano Mastruzzi, noto compositore e musicista, nonché Direttore del Saint Louis, crea un dialogo immaginario tra le infinite e imprevedibili anime del jazz, l’eleganza delle forme delle arie d’Opera, la spontaneità di motivi mediterranei e canzoni popolari, il fascino sensuale del tango argentino e l’irriverente reiterazione del blues afroamericano

Stefano Mastruzzi

Between Jazz Festival” permetterà ai cittadini e ai turisti di godere della musica di alcuni tra i più grandi artisti del jazz italiano, in un luogo magico e suggestivo come l’incantevole Piazza Armerina.

Il jazz dunque diventerà il fil rouge dell’incontro e della contaminazione tra le diverse identità ed espressioni artistiche che arricchiranno ancora di più l’offerta turistica del territorio, affermando la città siciliana per la sua vitalità, tra storia e tradizione e contemporaneità, nel panorama nazionale.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter