HomeMusica e CulturaAscoltare Musica - Ti consiglio un discoJoni Mitchell, la quintessenza del folk al femminile

Joni Mitchell, la quintessenza del folk al femminile

Una diretta per parlare di una delle più grandi cantautrici viventi, Joni Mitchell.

Lo facciamo insieme al nostro grande amico Marco Fullone, Dj di Radio Monte Carlo, giornalista musicale e Hi Fi e ideatore del format Now Playing.
Marco è diventato oramai una presenza molto frequente all’interno delle live di TCUD, sia per le sue vastissime conoscenze musicali ma anche perché con lui possiamo scoprire in assoluta anteprima alcune delle più belle novità del mercato discografico, soprattutto in merito a box set e deluxe edition di cui è grande collezionista, e anche stavolta non faremo eccezione…

Joni Mitchell – The Reprise Albums (1968-1971)

Siccome è letteralmente impossibile parlare in una sola puntata di tutta la carriera e l’arte (a 360°, non solo musicale!) della Mitchell, nel nostro appuntamento abbiamo preso in esame i suoi primi, stupendi, 4 album, dei capolavori senza tempo che hanno segnato la storia della musica e hanno fatto dell’artista una delle regine del cantautorato.

L’occasione arriva dalla pubblicazione, proprio il giorno della nostra diretta, di uno splendido cofanetto di dischi in vinile prodotto dalla Rhino Records, intitolato The Reprise Albums (1968-1971), che raccoglie appunto i primi 4 dischi a suo tempo editi dalla Reprise Records, cioé Song to a Seagull (1968), Clouds (1969), Ladies of the Canyon (1970) e, ovviamente, il più famoso e iconico di tutti, Blue (1971).

Attraverso queste opere non solo abbiamo ripercorso la storia della prima, folgorante, parte di carriera di Joni Mitchell, ma abbiamo abbracciato un periodo storico davvero molto importante, già toccato in altre occasioni, quello della cultura giovanile nell’America della fine degli anni ’60 e del nuovo sound originatosi sulla west coast USA, in luoghi ben precisi e con una vicinanza umana e artistica tra musicisti uno più eccezionale dell’altro.

Il cofanetto The Reprise Albums (che entra a far parte del più vasto progetto “Joni Mitchell Archives”) si avvale inoltre di un lavoro di remaster (e anche di remix per quanto riguarda il primo album) svolto sotto la supervisione della stessa Mitchell e del supporto tecnico di uno dei più grandi e stimati professionisti del mastering, Bernie Grundman.
È l’occasione di ascoltare brani di sconvolgente bellezza sotto una nuova e ancor più splendente luce.
Senza contare che in ottobre è prevista l’uscita di Joni Mitchell Archives – Vol. 2: The Reprise Years (1968–1971) che conterrà materiale inedito.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter