HomeMusica e CulturaArtisti - SpecialUn sogno chiamato Buffalo Springfield

Un sogno chiamato Buffalo Springfield

Sulla Sunset Strip di Los Angeles, due noti folk rocker californiani (Richie Furay e Stephen Stills) sono bloccati nel traffico. Si trovano a bordo di una magnifica Bentley guidata da un loro amico, l'attore Barry Friedman.

A un certo punto, Stills nota sull’altro lato della strada un vecchio carro-funebre Pontiac. “Guardate un po‘”, dice ai suoi compari, “ma quello al volante non è Neil Young?“.
Nonostante il traffico caotico, Friedman fa immediatamente una (vietatissima) conversione a U e, un minuto dopo, a bordo della sua Bentley si ritrovano (fianco a fianco) Steve Stills, Neil Young, Richie Furay e Bruce Palmer. A tutti è sufficiente uno sguardo d’intesa: sta per nascere una nuova rock band.

La settimana successiva, i quattro musicisti invitano il batterista Dewey Martin. Dopo la prima prova, Stills capisce di aver trovato il gruppo dei suoi sogni. Di lì a qualche giorno, il comune amico Van Dyke Parks dice di aver visto uno schiacciasassi per strada con una curiosa insegna: Buffalo Springfield.

È un nome perfetto per la band. Evoca, contemporaneamente, l’epopea del vecchio West e il senso dei grandi spazi americani.

Pochi mesi dopo, nella stessa zona di Los Angeles in cui Stills, Young, Palmer e Furay si erano incontrati, polizia e giovani hippie che protestano per la chiusura del locale Pandora’s Box danno vita a violenti scontri e colluttazioni.
Colpito da questo episodio, Stephen Stills scrive “For What It’s Worth“, il pezzo più celebre dei Buffalo Springfield, destinato a diventare uno dei più emblematici brani pacifisti della storia del Rock.

Ultimo video pubblicato

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter