Ancora un workout per le nostre dita veloci

Ancora un workout per le nostre dita veloci

Ricordiamo che gli esercizi vanno eseguiti quotidianamente, in maniera progressiva e controllata, con un metronomo sempre a portata di mano e prediligendo sempre prima la pulizia d'esecuzione che la sola velocità in sé per sé, pur importante ma che va "boostata" gradualmente, senza sforzare eccessivamente la muscolatura e con step metronomici nei quali non è l'istinto a reagire, ma la capacità del nostro cervello di assorbire l'informazione e elaborare dei movimenti ragionati e consapevoli. Solo in questo modo avremo esecuzioni sempre perfette e non una bassa percentuale e, pertanto, casuale e non utile ai nostri fini.

Francesco Fareri
Total Guitar Academy