HomeHOTIl capolavoro degli YES e un grande solo sulla chitarra

Il capolavoro degli YES e un grande solo sulla chitarra

L’appuntamento di oggi è dedicato al solo di tastiere di Rick Wakeman nel brano degli Yes “Close To The Edge”.

Close To The Edge non è solo il titolo di uno dei più importanti dischi della storia del Progressive Rock, e forse anche il masterpiece dei mitici YES, ma è anche il titolo del brano, o meglio, della lunga suite a sua volta divisa in varie composizioni ognuna con un suo titolo, dalla quale oggi estrapoliamo un assolo di Rick Wakeman, sicuramente uno dei tastieristi più importanti della storia del Rock.

Il solo è tratto dall’ultima sezione della suite, intitolata “Seasons of Man”, che arriva tra l’altro subito dopo quel finale della splendida “I Get Up I Get Down” in cui Wakeman trionfa con un vero e proprio organo a canne (della chiesa londinese di St Giles-without-Cripplegate).

L’assolo si sviluppa su un tempo in 6/4, studiandolo avrai la possibilità di rinfrescare un po’ la tua tecnica chitarristica di base, tra cui la pennata alternata, combinazioni di frammenti scalari, sweep picking e forme di arpeggio, hammer-on e pull-off.

Praticando questo solo avrai sicuramente una visualizzazione più consapevole della tastiera e riuscirai ad ottenere una velocità ed una fluidità di movimento riguardo i vari frammenti scalari e le varie forme di arpeggio.

Ascolta il file audio dell’assolo

>>> VAI ALLA PUNTATA PRECEDENTE<<<