HomeStrumentiVoce & Canto - DidatticaUn manuale di canto diverso, per intonare perfettamente ogni nota
Studi Vocali

Un manuale di canto diverso, per intonare perfettamente ogni nota

Studi Vocali di Paola Folli e Attilio Zanchi è un metodo di canto inusuale, visto che alla voce unisce la guida di un contrabbassista, vediamo perché...

La voce è a tutti gli effetti uno strumento “fretless“… no, non è una battuta, è quello che la stessa Paola Folli, che molti di voi ricorderanno da svariati anni accanto agli EeLST, scrive nella sua prefazione a questo Studi Vocali – Dalla teoria alla pratica nel canto moderno edito da Volontè&Co.

La parola “fretless” non è quindi usata a caso e, infatti, la particolarità di questo metodo didattica è proprio l’essere scritto a quattro mani con un musicista che di strumenti fretless se ne intende, ovvero il contrabbassista Attilio Zanchi.

L’unione dei due autori si spiega con un altro termine assolutamente fondamentale, non solo per il canto: intonazione.
Così come per un contrabbasso, o qualunque altro strumento senza tasti, nell’uso della voce la capacità di intonare le note deve essere affinata al millesimo.
Ciò significa non solo affinare le capacità vocali ma anche e soprattutto l’orecchio, il che prevede uno studio mirato che va al di là dei soli esercizi tecnici di canto.

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

Non a caso, l’iniziativa di scrivere questo metodo, al contrario di quello che si potrebbe pensare, è proprio del contrabbassista Zanchi, che ha chiamato accanto a sé una delle migliori voci che abbiamo attualmente nel nostro Paese, simbolo di assoluta precisione, stile e capacità improvvisative, queste ultime molto importanti visto che entrambi gli autori hanno un forte retaggio Jazz pur prestando la loro preziosa opera in svariati ambiti.

Cosa e come si studia con questo manuale

Studi Vocali parte dal presupposto che un cantante che vuole affrontare una carriera da professionista debba conoscere la teoria musicale e i legami melodici, armonici e ritmici che avvengono nei brani musicali.
Per addentrarsi con la voce in questo mondo pressoché sconfinato, il libro si concentra su strutture armoniche di canzoni famose e su queste elabora degli studi che ripercorrono frasi melodiche prese direttamente dagli accordi e dalle scale utilizzate nello specifico brano preso in esame.

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

Si tratta quindi di un metodo che si basa moltissimo su esempi pratici e si avvale anche del supporto di file audio scaricabili online. Tramite la pratica, ovviamente, vengono approfondite tutte le regole come gli intervalli, le scale, gli accordi, gli arpeggi, l’armonia e tutto ciò che fa parte della suddetta teoria, imprescindibile per un musicista che vuole alzare l’asticella del proprio talento.

Come dice la Folli: “la voce è lo strumento più immediato che ogni individuo ha a disposizione […] iniziamo ad imparare ad orecchio brani dei nostri artisti preferiti che poi cantiamo senza capire nulla di tutto ciò che realmente succede. […] Poi il percorso si dipana, e ognuno ha il proprio, fatto di esperiemnti e verifiche, di soddisfazionji e fatiche, di impegno costante. In sintesi, di ricerca“.

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

Sicuramente uno dei nodi fondamentali è quello di imparare a percepire con assoluta chiarezza l’altezza delle note, gli intervalli tra esse, così da poterli intonare in maniera precisa ed efficace.
Si tratta quindi anche di esercizi di orecchio musicale e proprio per questo ci sentiamo di consigliare a tutti gli aspiranti musicisti di dare uno sguardo a questo volume, non solo ai cantanti.

Per questi ultimi, chiaramente, ci sono studi approfonditi anche sulla metrica e la corretta pronuncia delle figure ritmiche, un apprendimento gestito in modo progressivo e divertente, visto che si entra sempre in connessione con brani noti.

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

Descrivendo più didascalicamente il libro, dopo un primo capitolo dedicato alle nozioni base di teoria, si passa allo studio degli intervalli e della tecnica della trasposizione, a dir poco fondamentale per chiunque sia impegnato in un’attività musicale.
Si passa poi agli studi vocali sugli accordi e sulle scale, con moltissime lezioni specifiche, per arrivare alle cadenze e progressioni del Pop, al Blues e infine alla pratica su tempi semplici e composti, il che comprende sul finale anche un piccolo accenno al Konnakol della musica indiana.

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

A chi è rivolto il manuale

A chi si rivolge quindi questo metodo? Beh, come abbiamo detto sarebbe banale dire che è indirizzato solo a chi fa uso della propria voce.
Studi Vocali è un libro che può essere sfogliato, letto e approfondito anche dagli strumentisti e da tutti coloro che vogliano affinare le proprie capacità musicali e il proprio orecchio.

Si tratta di un vero e proprio “filtro” attraverso cui isolare e analizzare i propri errori, così da poter dipanare ciò che di solito è un garbuglio di idee, suoni e percezioni indefinite, che spesso ci porta anche a sopravvalutare le nostre capacità (finché magari non ci registriamo e ci risentiamo, chiedendoci come mai non ci fossimo resi conto di certe stonature e imprecisioni più o meno palesi).

Gli autori

Studi Vocali Attilio Zanchi Paola Folli

Attilio Zanchi ha studiato sia in Italia che negli USA presso prestigiose accademie musicali, perfezionandosi al contrabbasso con Dave Holland e nell’improvvisazione con Sam Rivers, Lee Konitz, Jack de Johnette, John Ambercrombie e altri grandi maestri del Jazz.
Ha suonato in tanti festival internazionali e in Italia con Franco D’Andrea e Paolo Fresu, svolgendo anche tour in tutto il mondo.
Ha registrato oltre 150 dischi di cui 7 con progetti a suo nome. Dal 1997 è docente di Jazz nei Conservatori, attualmente in quello di Milano, e ha pubblicato diversi metodi didattici.

Paola Folli ha collaborato live e in studio con alcuni tra i più importanti artisti italiani ed internazionali, quali Mina, Renato Zero, Elio e le Storie Tese, Eros Ramazzotti, Ivano Fossati, Vasco Rossi, Laura Pausini, Andrea Bocelli, Gloria Gaynor, Ami Stewart e molti altri.
Parallelamente è molto attiva in ambito Jazz, suonando con Attilio Zanchi, Eric Marienthal, Stefano Bagnoli, Giampiero Prina, Riccardo Fioravanti, etc…
Ha partecipato al Festival di Sanremo nella sezione giovani per due volte ed è sua la voce in numerose produzioni film Disney, Dreamworks e altre.
È stat vocal coach per alcuni programmi televisivi come Zelig e X-Factor, dal 2008 è stabile negli EeLST e dal 2017 al 2019 è stata docente di canto pop-rock al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (nel 2018 anche presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma).

Maggiori informazioni su Studi Vocali sul sito ufficiale dell’editore Volontè&co.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter