Sanyo Eneloop Pedal Juice

Sanyo Eneloop Pedal Juice
Non c’è alcun dubbio, nel mondo chitarristico l’attrattiva maggiore è rappresentata dagli effetti a pedale. Distorsori, overdrive, effetti d’ambiente, chi più ne ha più ne metta, si ricreano suoni per tutti i gusti e le personalità. In un mondo così ricco d’alternative e possibilità, sempre più spesso però ci si ritrova a trascurare un’importantissima variabile: la sorgente d’alimentazione. Fonte di rumori indesiderati, di problemi di stabilità del suono e praticità d’utilizzo, l’alimentazione è un aspetto altamente influente in ogni gear. Oggi Sanyo, distribuita in Italia da Eko, arriva a proporre una nuova soluzione nel tentativo di risolvere alcuni dei maggiori inconvenienti derivanti da un’alimentazione inappropriata del setup. Sanyo è una delle maggiori case produttrici di batterie al Litio per la telecomunicazione e dispositivi “ricaricabili”, con il nuovo Pedal Juice fa il suo ingresso nel mondo della chitarra proponendo una nuova fonte d’alimentazione completamente svincolata da presa d’elettricità e ricaricabile in breve tempo una volta esaurita l’autonomia. Pedal Juice è quindi un alimentatore ricaricabile della serie Eneloop di Sanyo, che permette di alimentare qualsiasi dispositivo a 9VDC. Effetti a pedale ma anche multitraccia, tastiere elettroniche o amplificatori portatili, per un consumo massimo di 2 ampere.

Il nome del prodotto non lascia però alcun dubbio quando lo si definisce un vero e proprio alimentatore per effetti a pedale, funzione per cui è stato pensato originariamente. Grazie alle due uscite parallele Pedal Juice permette di collegare due pedali separati oppure, tramite l’utilizzo di cavetti “daisy chain”, di collegare invece una serie di pedali, sempre rispettando il tetto massimo d’erogazione di 2 ampere. Sembra quindi che l’obiettivo principale del prodotto di casa Sanyo sia quello di unire la semplicità di un dispositivo ricaricabile alla resa di una fonte d’energia non più soggetta alle variabili “ambientali” dettate dallo stato dell’impianto elettrico del luogo. Come già anticipato brevemente, una tipologia di prodotto come Pedal Juice permette di alimentare i propri effetti in maniera più “pulita”, eliminando così tutti gli inconvenienti che influiscono e talvolta compromettono la resa sonora dello strumento. Un’alimentazione corretta e continua del proprio setup effetti permette al segnale di non subire ulteriori “danni” rispetto a ciò che una pedalboard articolata in un alto numero di unità produce per sua natura. Pedal Juice si presenta in un’estetica semplice e diretta, gli unici due elementi di rilevo sul box sono il pulsante d’accensione ed un piccolo LED, che informa sullo stato della carica della batteria grazie a tre diverse colorazioni: verde, arancione e rosso. I punti di forza del prodotto di casa Sanyo sono l’autonomia, con 50 ore continuative d’utilizzo garantite ed il tempo di ricarica che si attesta a poco più di tre ore per ripristinare il pieno livello d’utilizzo della batteria. Pedal Juice è fornito da Sanyo con l’adattatore per ricaricare la batteria e i cavi di collegamento per i pedali, viene inoltre fornito un adattatore per l’inversione della polarità, così da poter alimentare anche quelle tipologie d’effetto che necessitano di polarità invertita. 

Sanyo giunge quindi con una proposta davvero interessante per tutti i chitarristi amanti dell’effettistica, consegnando un prodotto capace di fare di semplicità e resa ottimale, le due perfette controparti di un unico dispositivo. La comodità dei dispositivi ricaricabili, cui tanto ci siamo abituati grazie a computer portatili e cellulari, si sposa con la possibilità d’alimentare i nostri pedali senza incappare in cali di tensione o problemi di ground loop, garantendo inoltre un’autonomia capace di sostenere qualsiasi live. La possibilità dello switch on/off consente inoltre di lasciare sotto alimentazione gli effetti solo quando necessario. 
Pedal Juice diviene quindi una delle prime fonti d’alimentazione realmente portatili in ogni luogo, soprattutto nelle dimensioni, un prodotto consigliato a chi deve affrontare diverse situazioni dal vivo e non vuole incappare in spiacevoli inconvenienti dettati dalle condizioni dell’impianto elettrico o dalla scarsa efficienza di dispositivi d’alimentazione economici. Un plauso ai ragazzi di Sanyo, in un mondo come quello chitarristico, in cui il numero di nuove uscite cresce giorno dopo giorno, vale sicuramente la pena appuntarsi il nome Pedal Juice.Francesco SicheriDi seguito linkiamo il video di presentazione tratto dal sito ufficiale Eko

Tags


Autore