Le musiche di Blade Runner ricreate con i synth originali

Le musiche di Blade Runner ricreate con i synth originali

Blade Runner 2049 è da qualche settimana al cinema e ha riscosso un successo planetario, nonché, caso raro per un sequel, il plauso della critica.
Certo, l'originale resterà sempre nei nostri cuori come primo in classifica, ma bisogna dire che il nuovo film ha colto in pieno l'importanza di due elementi di successo del progenitore: l'impatto visivo e la colonna sonora.

Parlando di quest'ultima, in entrambi i film sono stati coinvolti musicisti di primo livello. Nell'ultimo abbiamo la mano del mitico Hans Zimmerman, insieme a Benjamin Wallfisch. Nel primo film, invece, dietro una vasta molte di sintetizzatore si fece strada la sontuosa opera di Vangelis, uno dei nomi più importanti negli anni '80.

Proprio le musiche di Vangelis sono state riprese da un appassionato di retro-cultura che si è addirittura contornato della strumentazione originale e ha provato a ricreare quei famosi temi rispettandone i suoni autentici.
Ci sarà riuscito? Scopritelo da soli...