1 febbraio 1963, il 17enne Neil Young suona la prima volta dal vivo

1 febbraio 1963, il 17enne Neil Young suona la prima volta dal vivo

Il 1 febbraio del 1963 un giovane musicista con il suo sogno nel cassetto di diventare un grande cantautore sale sul palco di un country club di Winnipeg, città della provincia canadese del Manitoba: il suo nome è Neil Young.
Nello stesso anno il giovane Neil fa parte della band The Squires, con cui pubblica alcune canzoni, prevalentemente strumentali e molto influenzate da artisti dell'epoca come Dick Dale, uno dei pionieri della chitarra "surf".

La loro prima incisione su 45 giri, registrata da Harry Taylor alla stazione radio CKRC, rimane oggi uno dei vinili più rari, ricercati e costosi della storia. Su 300 copie originali si stima che circa una decina siano ancora quelle esistenti (o perlomeno conosciute).
Ascoltiamoci quindi la loro "Mustang".