HomeAll NewsNuovo firmware per i synth MPC di Akai

Nuovo firmware per i synth MPC di Akai

Akai annuncia il rilascio di nuovi firmware per i suoi prodotti della serie MPC.

Akai annuncia il rilascio di nuovi firmware per i suoi prodotti della serie MPC.

La versione 2.3 è stata rilasciata sotto forma di update gratuito per il modelli MPC Live, MPC X e per il software MPC per PC e Mac, e introduce tre nuovi sintetizzatori sviluppati da AIR Music Technology (TubeSynth, Bassline e Electric), l’arpeggiatore, l’Auto Sampler ed altro.
Con questo nuovo aggiornamento gli MPC si confermano strumenti versatili per la produzione, che permettono al musicista itinerante di lavorare con la stessa efficacia in studio e in live.

Entrando nel dettaglio, Tubesynth è un sintetizatore polifonico a tre oscillatori, basato su una tecnologia di modellazione fisica unita ad un’interfaccia studiata appositamente per la serie MPC; è dotato anche di una vasta libreria di preset ed è controllabile sia da pad sia via MIDI.

Bassline emula un classico synth monofonico, completo di effetti e stadio di distorsione, in cui il singolo oscillatore può variare la propria forma d’onda in modo continuo, e presenta anche un doppio filtro LP/HP. Vanta una libreria di 150 preset.

Electric è la simulazione di un piano elettromeccanico, in cui è possibile intervenire su diversi parametri per riprodurre le timbriche dei più noti strumenti di questa categoria. Completo di una selezione di 5 effetti, possiede anche 80 preset pronti all’uso.

Merita una menzione speciale la nuova funzione Auto Sampler, attraverso cui è possibile in modo molto semplice campionare le proprie sorgenti hardware o software per poi utilizzare i campionamenti all’interno della piattaforma MPC. È possibile campionare fino a 4 layer di velocity e si può impostare l’intervallo tra le note da campionare, la loro lunghezza, e tutti i parametri riguardanti Loop e Crossfade.

L’arpeggiatore permette di creare frasi musicali sulle varie tracce selezionabili, anche via MIDI. Quattro sono le modalità disponibili: Arp (il classico arpeggiatore, con i parametri impostabili), Note Repeat, Rhythm (che produrrà un pattern ritmico partendo da un accordo) e Pattern (suonerà una frase partendo da una sola nota).

Infine, con la nuova versione del firmware è possibile salvare preset sia per i virtual instruments che per gli effetti.

Per maggiori informazioni consultate ora la pagina del distributore Eko Music Group.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter