Sabian amplia la linea di piatti Monarch

Sabian amplia la linea di piatti Monarch

Un hi-hat più grande e altri due crash allargano l'offerta di piatti della canadese Sabian nella serie XSR Monarch.

Con la serie XSR (che ha rimpiazzato da qualche anno la XS20), l'azienda canadese di piatti ed effetti metallici Sabian ha con successo intrapreso la strada dell'offerta di strumenti in bronzo B20 - la lega utilizzata per i piatti top di gamma - dalle prestazioni sonore ineccepibili, ma a un prezzo più che abbordabile. 

Com'è possibile? Recuperando eccessi e scarti di produzione delle linee più prestigiose quali Evolution e X-Plosion. All'interno della serie, i piatti Monarch rappresentano poi una strizzata d'occhio alle mode del momento, con misure importanti e piatti dal look grezzo e dal suono che richiama quello di alcuni modelli vintage.

Gli XSR Monarch sono piatti dal peso medio-leggero, dal suono asciutto e focalizzato, di grande crashabilità. Alla già notevole disponibilità esistente di modelli -  un hi hat da 14", crash da 18" e 20" e ride da 19" (meglio forse parlare di crash ride, in questo caso), 20" e 22" - si aggiungono ora un Hi Hat da 15" e due Crash da 17" e 19".  

Nel video che segue, Ronnie Farris della band Devour the Day offre una dimostrazione di come suonano i nuovi entrati nella linea XSR Monarch.

Nel dettaglio, la coppia di piatti dello hi hat da 15" sono composti da un top di peso leggero (thin), sovrapposto a un bottom medio-leggero (medium-thin), per un suono asciutto e brillante, 'cicciotto', ma sempre articolato e dal notevole volume.
I Crash da 17" e 19" sono contraddistinti da un peso medio-leggero e allargano la paletta sonora della serie, offrendo un'opzione leggermente più brillante alla già vasta offerta di crash disponibili in modalità Monarch.

I piatti Sabian sono distribuiti in Italia dalla FBT di Recanati.


Commenta