NAMM 2018 - Roland mette in tasca il suono a batteristi e pianisti

NAMM 2018 - Roland mette in tasca il suono a batteristi e pianisti

Roland innova nel campo dell'uso della tecnologia apportata al sound analogico per avere la miglior resa possibile con il minimo ingombro e costo in termini di lavorazione e editing. Abbiamo in questo caso due tipologie di prodotti molto interessanti, uno improntato alla batteria e un altra al pianoforte.

RT-MicS

Nessuno vuole un suono uguale a un'altro e l'RT-MicS rende semplice sovrapporre suoni per creare timbri di rullante e di tom decisamente nuovi e interessanti. È semplice innescare gli otto suoni precaricati: basta colpire il tamburo su cui avete montato l'RT-MicS e il timbro elettronico che avete darà il suono simultaneamente.
Ma la cosa veramente divertente è sovrapporre suoni diversi: con un solo colpo avete un timbro campionato insieme al suono acustico nudo e crudo.

Amate il vostro fidato rullante e i tom? Immaginate di poter prendere il loro suono e andare oltre ogni aspettativa.
Utilizzo semplicissimo: fissandolo al cerchio dei tamburi acustici e registrando il loro suono con il microfono interno (senza necessità di dispositivi esterni). Una volta catturato il loro timbro acustico originale, potete modificarlo con effetti esterni come delay e compressore per ottenere il vostro timbro preferito.

TM-06 PRO

Da un lavoro al successivo nella vita di un batterista, soprattutto se turnista, ci si aspetta che vi muoviate velocemente e troviate il suono di batteria perfetto, per soddisfare il pubblico, i fonici e soprattutto il vostro datore di lavoro. Una tragedia dal punto di vista logistico, ancora peggio dal punto di vista dei costi, e qui viene contro a queste esigenze il TM-06 PRO.

La vita diventa molto più semplice con questo oggetto, che permette di avere un accesso istantaneo e affidabile a qualsiasi suono di batteria possa servirvi e su qualsiasi palco.
Concepito per il drumming ibrido, questo trigger module contiene al suo interno 500 timbri campionati, da quelli elettronici e processati a suoni di tamburi acustici ed elementi sonori, il tutto con una facilità di accesso e gestione dei parametri alla portata di tutti.

Suoni elettronici, potenti grancasse sintetiche, drum machine vintage, clap e SFX, insieme a suoni processati come rullanti e casse compressi sono solo la punta dell'iceberg dell' intera offerta sonora: avete a disposizione i suoni da vecchia scuola con percussioni acustiche di qualità eccezionale, registrati in studi rinomati in tutto il mondo come Real World e Rockfield.

Dulcis in fundo, è possibile impostare l'attacco del vostro rullante e dare più potenza alle basse frequenze della vostra grancassa utilizzando i sound element.

GP609

Un punto di incontro di altissimo livello, uno strumento acustico tradizionale, con il suono che ha rappresentato il cuore della musica per secoli con una forte dose di tecnologia.
Sin dalla creazione del primo piano elettronico, Roland ha sempre detto la sua nell'ambito del piano digitale, e il nuovo GP609 incarna al meglio la concezione stessa di "fusione di tradizione e modernità",per poter dire che è un piano a coda senza compromessi.

Tecnologia e tradizione possono coesistere bene se gestite adeguatamente: questo strumento offre l'esperienza tattile di un piano a coda, fondendo insieme tecnologie avanzate e restituendo tutte le emozioni dell'esecuzione tradizionale.
Integra l'acclamato SuperNATURAL Piano Modeling di Roland, capace di replicare l'intero processo di generazione sonora di un piano acustico, una tastiera che unisce legno e materiali stampati, straordinari al tatto e molto resistenti promettendo di dare il massimo dell' espressività attraverso la sua escursione.

Integra inoltre un sistema di diffusione multicanale e un interconnessione Bluetooth 3.0: installando l'app Roland gratuita Piano Partner 2 sul tablet sarà possibile studiare col pianoforte senza bisogno di cavi.


Commenta