G&L Espada, prende vita il progetto di Leo Fender

G&L Espada, prende vita il progetto di Leo Fender

C'è voluto mezzo secolo ma un altro design rimasto nel cassetto è ora realizzato da G&L con la nuova CLF Research Espada e i suoi due pickup split-coil.

CLF (alias Clarence Leo Fender) l'ha progettata a fine anni sessanta, dopo aver venduto la sua azienda omonima alla CBS e prima di iniziare nuove avventure commerciali, ma non ha mai portato a termine il lavoro.
Ci hanno pensato Dave e John McLaren, attuali proprietari di G&L Guitars.

La chitarra è una singlecut bolt-on con cassa in frassino in due versioni, Natural e Old School Tobacco Sunburst. Il manico in acero dalla sagoma Modern Classic è dotato di tastiera dello stesso legno o di palissandro, con segnaposizione rettangolari.

I pickup sono due Espada MFD split-coil hum-cancelling con switch serie/parallelo e controlli passivi PTB di Treble e Bass.
Concepita fin dalle origini con preamplificazione attiva, la chitarra è fornita di Micro Preamp G&L alimentato da una singola batteria da 9 volt con micro-switch a 3 posizioni (off: output passivo -  on: output buffered lo-Z - on con boost per le alte frequenze).

Le meccaniche sono Kluson, il ponte è il Saddle-Lock G&L progettato da Leo Fender con sellette in ottone.

Maggiori informazioni dall'importatore italiano Aramini.


Commenta