Grecia: basta Orchestra Sinfonica Nazionale

Grecia: basta Orchestra Sinfonica Nazionale
La tragica situazione greca è argomento di discussione ormai da tempo, negli ultimi giorni tutto ha preso pieghe differenti a causa di eventi di grande portata per l'ambito non più solo economico ma anche culturale del paese. Ormai in ginocchio da tempo il popolo greco ancora lotta strenuamente per sopravvivere ad una delle crisi più gravi che un paese occidentale abbia affrontato da diversi anni. Ieri sera, emblematico culmine della forza che sta piegando il paese greco, si è tenuto l'ultimo concerto dell'Orchestra Sinfonica Nazionale.
Dopo l'improvvisa chiusura della televisione pubblica, il governo di Antonis Samaras ha deciso di terminare anche l'attività dell'Orchestra Sinfonica Nazionale che, proprio nella sede della Tv di Stato ERT, ha tenuto il suo ultimo concerto eseguendo tra molte lacrime l'inno nazionale.

Un enorme folla si è accalcata per l'evento lasciandosi commuovere dall'amara situazione e dalle lacrime che molti dei musicisti non sono riusciti a trattenere. Non siamo soliti occuparci d'informazione riguardante la politica mondiale, ma vorremmo anche noi porre l'accento sulla gravità di un'azione quale la chiusura di un'orchestra nazionale.
Senza musica la vita sarebbe un errore, le parole di Nietzsche suonano oggi come monito e imperativo, ma purtroppo ci sono momenti in cui per rialzarsi si arriva ad eliminare anche ciò che più si ama.

La nostra solidarietà va al popolo greco ovviamente non solo per la chiusura dell'Orchestra, evento comunque di minor importanza rispetto alla situazione nella sua totalità. Ci auguriamo presto lo stato riesca a finanziare nuovamente l'attività musicale nel paese. Di seguito il video dell'avvenimento.

Tags


Autore