Accompagnare un blues: un riff a tre note

Accompagnare un blues: un riff a tre note

Nonostante nel blues la chitarra copra spesso un ruolo da strumento solista, passiamo comunque molto tempo ad accompagnare.

Ci servono molte idee, diverse tra loro, che possano coprire tutto un ventaglio di possibilità. In questa piccola lezione ve per propongo quattro. Sono riff su 3 note, spesso chiamati "triple stops".
Vi consiglio alcuni passi per poterli poi avere "a pronta presa". Una volta assimilati gli esempi provate queste variazioni: cambiate velocità, tonalità, tipo di andamento (p. es. non shuffle), ed eventualmente strutture su cui applicarli.

In questi esempi la struttura è quella del blues "basic" in 12 battute:

||: A7 | % | % | % |

| D7 | % | A7 | % |

| E7 | D7 | A7 | A7 F7 E7 / :||


Collegati a Lizard Accademie Musicali per conoscere da vicino l'offerta didattica dei maestri della prestigiosa scuola fiorentina e in particolare i nuovi corsi del dipartimento Jazz.

© Cover Photo by Mario Cicala - BigEyedFishPhoto su gentile concessione di Luca Gelli

Commenta