HIM - Pretending

HIM - Pretending
Dopo l'uscita del primo album in Italia, Razorblade Romance, il primo lavoro ad affacciarsi sul mercato è questo singolo, Pretending. All'interno del CD ci sono tre versioni della canzone Pretending più due versioni di altre canzoni di cui una acustica. Il suono del gruppo non è cambiato rispetto al precedente album conservando quei toni malinconici e passionali trasmessi soprattutto dall'espressività del cantante. Le atmosfere sempre new romantic, un po' gotiche, mantengono la capacità di trasmettere emozioni agli ascoltatori. Da questo singolo si riscontra un miglioramento dal punto di vista della struttura delle canzoni: più varie ed elaborate rispetto alle precedenti, anche se comunque il suono generale rimane semplice e diretto. Si mostra da parte del gruppo una volontà di miglioramento ed evoluzione musicale ma senza cedere nulla dal fronte stilistico che si conserva fortemente. Secondo noi questo gruppo stà seguendo un'ottimo percorso, mantenere il proprio stile inalterato pur cercando di migliorarsi ed evolversi non è cosa facile, ma se riusciranno a seguire questa strada potranno avere lunga vita e fama. Nelle tre versioni di Pretending vediamo fare la comparsa, soprattutto nella terza, di lunghi assoli di chitarra, mostrando una buona padronanza dello strumento da parte del chitarrista e buon gusto musicale nelle melodie scelte. La traccia acustica è composta solo da chitarra e voce. Sembra una di quelle canzoni che si suonano sulla spiaggia di fronte al fuoco. Spesso si pensa che canzoni di questo genere perdano molto senza distorsioni, ma qui abbiamo la dimostrazione che gli HIM non si basano solo su quello. Ottima l'espressività musicale del chitarrista che mostra un tocco molto raffinato in grado di seguire perfettamente il carisma del cantante. Questa semplice canzone è uscita, secondo il nostro parere, come la migliore traccia del singolo, in quanto mostra un lato nascosto delle capacità del gruppo che comunque non hanno bisogno necessariamente di grandi cose per emozionare l'ascoltatore. L'ultima traccia è una ballata che musicalmente somiglia molto alle tracce lente di Marylin Manson ma la voce e l'interpretazione del cantante donano a questa canzone un tono tranquillo e romantico. Un'altro lato nascosto viene a galla in una ballata che fa largo uso di effetti ed elettronica mantenendo comunque un forte lato emozionale. Per tutti i fan del gruppo una "chicca" imperdibile, dato anche il prezzo, che mostra nuove capacità di questo gruppo.
  • Pretending
  • Pretending (Alternative Mix)
  • Pretending (The Cosmic Pope Jam Version)
  • Please Don't Let It Go (Acoustic Version)
  • Loose You Tonight (Caravan Version)
  • Casa discografica: BMG Records
    Anno: 2001

    Tags


    Autore


    Redazione

    La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!