Cominciare bene con una Alvarez RD26CE

Cominciare bene con una Alvarez RD26CE

Dice bene Alvarez quando scrive di aver "ridefinito" il concetto di chitarra entry-level con la serie Regent. Nella sua sobria ed essenziale estetica, la RD26CE è un'ottima chitarra per iniziare a suonare a qualsiasi età, con caratteristiche e misure adatte praticamente a tutti. E il suono non delude affatto, anzi…

Se il metro di paragone dovesse essere il solo rapporto fra prezzo e qualità dello strumento, qui avremmo una facile vincitrice in un contest fra chitarre anche un po' più costose.
Il livello di costruzione e rifiniture, della performance sonora e della sensazione generale è notevole a cifre così ridotte. E c'è persino una gig-bag di medio livello.

La RD26CE è una dreadnought realizzata interamente con legni laminati, cassa in mogano e top in abete con X-bracing standard. Il manico è in mogano con tastiera in palissandro. Ottima la finitura lucida (satinata per il manico) e anche la lucidatura dei frets.
La comoda spalla mancante è un'opzione che la rende ancora più versatile per chi intende avventurarsi oltre il 14° tasto.

Un buon setup di base la rende subito pronta all'uso e l'elettronica B-Band SYS250 EQ mette in condizione di affrontare palco o sala prove senza problemi. 4 bande di equalizzazione e accordatore sono una dotazione più che sufficiente per risolvere la maggior parte delle situazioni.

Ciò che distingue la chitarra - oltre al candore del top - sono anche qui i segni caratteristici della casa, cioè il noto ponte bi-level e il battipenna dalla forma personalizzata.
L'impiallacciatura in palissandro della paletta ospita la scritta Alvarez e il relativo disegno romboidale al centro.

Come dicevamo, la RD26CE è comoda e risponde piuttosto bene al tocco. Per essere una dreadnought non esagera affatto sulle basse frequenze, anzi, offre un taglio sulle medie che la rende ottima per registrare senza creare difficoltà agli altri strumenti del mix.

Percussiva quando serve, reagisce bene ai cambi di dinamica con un suono pieno in strumming energico a corde aperte, ma taglia per bene su ritmiche più strette..
Anche in fingerstyle non se la cava affatto male, con una larghezza standard del manico al capotasto che mira a mantenere comoda la presa per ogni tipo di mano.

Sarà anche la solita solfa, ma… a questo prezzo cosa si può chiedere di più? A livello di suono e qualità costruttiva, nulla direi. Per altre esigenze, lo stesso catalogo Alvarez offre molte alternative a cifre poco più elevate.

Maggiori informazioni dal distributore italiano Backline Srl.


Commenta