James & Carly: nozze casalinghe a NYC

James & Carly: nozze casalinghe a NYC

Nel piccolo appartamento di Carly Simon, al numero 33 della 33esima strada East di Manhattan si celebrano le nozze dell’avvenente cantante ed ereditiera (suo padre è il signor Simon, la metà di Simon & Schuster, uno dei maggiori colossi editoriali d’America) con il songwriter di maggior successo del momento, James Taylor.

La mamma di Carly ha portato delle margherite, raccolte personalmente nel suo giardino di casa; James è tranquillo, lei si presenta a piedi nudi.
Il giudice civile che celebra ricorda: “È stata una cerimonia della speranza”. Alla sera, James Taylor tiene un concerto al prestigioso Radio City Music Hall: durante lo show, Carly sale sul palco per duettare con lo sposino e annunciare alle migliaia di presenti il matrimonio avvenuto qualche ora prima.

James & Carly: nozze casalinghe a NYC

Un party, pensato inizialmente per festeggiare il concerto e fissato alle tre del mattino alla Tower Suite, diventa così un vero e proprio ricevimento nuziale: ci sono i membri dell’aristocratica famiglia ebrea di origini tedesche della Simon insieme ai genitori e ai fratelli di James Taylor, provenienti dalla North Carolina.

Ci sono anche Joe Smith, presidente fresco di nomina della casa discografica di James, la Warner, che tiene il discorso nuziale, e alcuni rappresentanti della Elektra, la casa discografica di Carly. Curiosamente, proprio come i due novelli sposi, anche le due etichette si sono da poco unite in “matrimonio”, dando vita alla WEA (Warner/Elektra/Atlantic).

“It’s been a very long day… (è stata una giornata lunghissima...)", commenta un estenuato James Taylor al termine della festa alla Tower Suite.
James e Carly hanno avuto due figli: Sarah Maria, nata nel 1974, e Benjamin Simon, nato nel 1977. Entrambi fanno i cantanti. I coniugi Taylor divorziano nel 1983 dopo che James scopre che Carly lo tradiva col suo batterista, il leggendario Russ Kunkel.


Cover photo by Elektra - Columbia Records - Public Domain