HomeRecording StudioRecording Studio - Test & DemoCubasis 3.0 VST e Cubasis 3.0 GO

Cubasis 3.0 VST e Cubasis 3.0 GO

Amici di MusicOff e in particolare voi adepti dell'Hard Disk Recording, aprite bene le orecchie!!! Sì, perché siamo di fronte alla versione 3.0 di Cubasis della Steinberg, e da un'azienda di questo calibro non potevamo che aspettarci un ottimo software, e naturalmente ogni aspettativa viene in tutto e per tutto

Amici di MusicOff e in particolare voi adepti dell’Hard Disk Recording, aprite bene le orecchie!!! Sì, perché siamo di fronte alla versione 3.0 di Cubasis della Steinberg, e da un’azienda di questo calibro non potevamo che aspettarci un ottimo software, e naturalmente ogni aspettativa viene in tutto e per tutto soddisfatta, a partire dalle ben due versioni consegnateci per la prova: Cubasis VST 3.0 e Cubasis Go 3.0; la prima dedicata più agli addetti ai lavori, mentre la seconda, con qualche funzione in meno, più per i novizi della registrazione.
Ma partiamo nella descrizione vera e propria.
Il Cubasis è fondamentalmente un vero e proprio studio di registrazione virtuale capace di arrivare fino a 48 tracce audio (24 nella versione Go) e 64 MIDI, il tutto gestibile da un mixer, con il quale è possibile anche ottenere le automazioni dei fader, cosa decisamente proibitiva su un reale mixer da banco a meno che non si possano spendere un bel po’ di soldini… (non meno di 3.000.000 di lire circa).
Il software ci permette di registrare una traccia (mono o stereo), sovrainciderne delle altre e utilizzare il cosiddetto Punch-In (ovvero settare l’inizio della registrazione solo in un determinato punto del brano mentre lo si riproduce)… … ma anche di lavorare con il MIDI, registrandolo oppure semplicemente sfruttando i sintetizzatori virtuali (The Neon, VB-1, LM-9, Universal Sound Module: attenzione, nella versione Go è presente solo quest’ultimo) che possono dare a dei normali MIDI files un discreto tocco di personalità con i loro suoni, sostituendo quelli della scheda audio.
Per quanto riguarda invece l’Editing, altre alle classiche funzioni di taglia/copia/incolla, il Cubasis si appoggia anche a WaveLab Lite (non lo dovete comperare a parte, è già presente nel pacchetto d’installazione!), un ottimo software sempre della Steinberg, con il quale è possibile anche qui tagliare/copiare/incollare, oppure applicare dissolvenze e utilizzare tutti i Plug-In VST e non (sì, avete capito bene: il Cubasis e WaveLab supportano anche i Plug-In Direct-X!!!). Nello specifico, abbiamo a disposizione equalizzatori, delay, riverberi, flanger, phaser e tanti altri effetti con i quali si possono sperimentare nuove sonorità.
Riguardo gli effetti è certamente degno di nota un Plug-In capace di applicare l’ormai famoso effetto Surround, godibile da chi possiede un impianto con l’opportuno codificatore a quattro vie. Nella sezione mixer, già citata prima, è possibile utilizzare tutti gli effetti in tempo reale, silenziare certe tracce per ascoltarne altre in solo; il tutto aiutato da un’interfaccia graficamente semplice, intuitiva e molto vicina ai reali mixer da banco. Naturalmente, dopo aver registrato e mixato, occorre salvare il proprio lavoro: qui il Cubasis ci viene incontro dandoci svariate possibilità oltre al suo formato standard, infatti possiamo esportare i nostri lavori in AIFF, WAVE, REAL AUDIO o MP3 (quest’ultimo tipo di salvataggio non è supportato dalla versione Go).
Concludendo, è d’obbligo evidenziare altre quattro chicche presenti nel software:

  • In Wire & Rocket-Power: possibilità di condividere i propri lavori all’interno di una “comunità” in Internet collaborando con altri utilizzatori di Cubasis.
  • CD Samples & Songs: ottima l’idea di includere un bonus CD con una serie di brani esempio in multitraccia per imparare ad usare il programma.
  • Master Unit:con questa utility completamente indipendente da Cubasis, è possibile dare il tocco finale al lavoro espandendo l’immagine stereofonica, aggiungendo corpo ai bassi o schiarendo il tutto, fino ad arrivare alla vera masterizzazione su CD-R.
  • Gestione Video:con Cubasis potete anche sincronizzare i vostri video con le registrazioni audio e MIDI.
  • Insomma, un software davvero supercompleto! Dalla registrazione passando ai video fino ad arrivare al CD sfornato dal vostro masterizzatore, tutto in un solo programma!

    Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

    Musicoff Patreon

    Instagram

    Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

    MUSICOFF NETWORK

    Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter