Voce femminile e loop station per un classico dei Beatles

Voce femminile e loop station per un classico dei Beatles

Le interpretazioni dei brani dei Beatles non si contano più da qualche decennio, ma quella che vi proponiamo oggi è sicuramente di natura molto particolare.

Il brano in oggetto è la celeberrima (nonchè suonatissima dai chitarristi acustici in particolare) "Blackbird" del White Album. A rivisitarlo è la cantante Serena Brancale, che in questa performance dimostra come la sua voce e una loop station siano più che sufficienti per dar vita a una resa interessante e suggestiva di una canzone, benchè la bellezza dell'originale giochi sicuramente a favore.

Serena è un'artista a tutto campo: nel suo "curriculum" troviamo cinema, teatro, radio e, ovviamente, musica. Docente di canto presso il Saint Louis College of Music, ha partecipato nel 2015 al Festival di Sanremo tra le nuove proposte. In questo video ci dà un vero e proprio saggio su come creare un accompagnamento ritmico e armonico facendo uso dei loop di voce da lei stessa creati al momento.


Cover Photo by ingen uppgift - public domain


Commenta