La voce isolata di Bruce Dickinson su The Number of the Beast

La voce isolata di Bruce Dickinson su The Number of the Beast

Nel 1981 gli Iron Maiden archiviano l'esperienza con il loro frontman delle origini, e dei primi 2 album, Paul Di'Anno, ed accolgono un nuovo cantante: il suo nome è Bruce Dickinson ed è messo subito alla prova con le registrazioni di uno degli album che diveranno un assoluto classico della band, proiettata da quel momento in poi, anche grazie alla sua tecnica vocale, alle più alte vette dell'Heavy Metal.

Ascoltiamoci oggi la sua traccia vocale isolata dagli altri strumenti sulla title track "The Number of the Beast", una prestazione da brividi. E se nella registrazione completa gli effetti d'ambiente si disperdono e nascondono nel mix, qui ci si può ben rendere conto quali erano le idee dei fonici già all'inizio dei riverberati anni '80!


Cover photo by Samuel Aguiar
Licenza Creative Commons