Anche i Pink Floyd pubblicano gratis i loro concerti

Anche i Pink Floyd pubblicano gratis i loro concerti

Intrattenere i fan in isolamento durante l'emergenza Coronavirus sta diventando un impegno sempre più serio per i grandi artisti della musica come i Pink Floyd.

David Gilmour e soci sembrano decisi a mettere a disposizione del pubblico alcuni dei loro concerti più importanti: il primo passo è la pubblicazione di "Pulse", famoso evento londinese registrato il 20 ottobre 1994 e pubblicato come album live l'anno successivo.
Il video disponibile sul canale YouTube ufficiale del gruppo da qualche ora conta un set di quindici brani selezionati tra i grandi successi dell'epoca con Roger Waters e la non meno apprezzabile produzione successiva, nell'edizione restaurata a partire dai nastri originali che è stata realizzata l'anno scorso.


Commenta