Suona su una backing track di Alain Caron

Suona su una backing track di Alain Caron

Da alcune settimane l'universo Mark World ha lanciato decine e decine di backing tracks composte dai grandi artisti internazionali, oggi è la volta del mitico bassista Alain Caron.

Anche Alain Caron fa parte della scuderia di grandi endorser Markbass e ovviamente non poteva mancare tra coloro che sono stati chiamati da Marco De Virgiliis a rispondere a un importantissimo appello: dare modo ai tantissimi musicisti chiusi in casa durante lo scorso lockdown di non restare a digiuno di grande musica e divertimento, per quanto possibile.
E se è vero che per fortuna siamo usciti dal lockdown - ma non dall'emergenza covid - questo non vuol dire che non sia ancora valido l'invito a improvvisare su una base musicale di alto livello!

Oggi con Caron abbiamo quindi l'occasione di suonare sulle note del suo brano "Jazz Pool", ovviamente rivisto in modo da realizzare un'utile base musicale per lo studio e il divertimento, una canzone tratta dal suo disco del 2013, Multiple Faces.
Non solo, lo stesso Alain ci lascia degli utilissimi consigli per la nostra improvvisazione:

"La composizione di questo brano è iniziata con l'idea di utilizzare 3 diversi modi derivati dalla scala melodica minore; I-maj.7 che va verso IV7#11 (Lidio b7) e poi verso VII7alt (Super Locrio) o V7alt (sostituzione del tritono dell'accordo precedente) andando a I-7.
Poi la stessa progressione di accordi in tutte le tonalità, iniziando in FA minore, 2 battute per accordo per le prime 6 tonalità, poi, dal SI minore, un solo accordo per battuta per le ultime 6 tonalità che terminano in MI minore
".

Potete inoltre scaricare queste utili trascrizioni:

Dateci dentro e se volete condividete il link a una vostra performance (video o audio) nei commenti qui sotto!
Segui l'hashtag sui social #markworldartistsbackingtracks


Commenta