Powerfeet: ai piedi di Kollias e Roddy

Powerfeet: ai piedi di Kollias e Roddy

Hanno molto in comune due batteristi metal come Derek Roddy e George Kollias. Oltre a essere considerati a buon diritto dai loro tantissimi fan due autentici campioni dei blast beat e del drumming più estremo, da poco sono accomunati anche dall'aver adottato nella loro strumentazione POWERFEET, un utilissimo accessorio made in Italy che serve a rafforzare i muscoli delle gambe per migliorare le performance degli arti inferiori sia in termini di durata sia in termini di velocità.

Da quasi 20 anni i due fenomenali batteristi si sono costruiti una solida reputazione   registrando album e girando il mondo con band pazzesche (con i Nile George Kollias e con gli Hate Eternal e poi con i suoi Serpent Rise Derek Roddy, per fare solo qualche nome), hanno partecipato ai principali drum festival del pianeta tenendo tantissime clinic, masterclass, workshop e drumcamp. Peraltro entrambi i campioni del death metal saranno tra i protagonisti, dal 31 maggio al 5 giugno 2018, del Lab Camp Drums, evento didattico di straordinario livello che si svolgerà in Grecia e al quale parteciperanno altri fuoriclasse assoluti della batteria quali Gergo Borlai, Anika Nilles e Thomas Pridgen...

Proprio durante alcuni incontri didattici svoltisi lo scorso anno nel nostro paese i due batteristi sono venuti a conoscenza e hanno potuto testare la credibilita e la funzionalità di POWERFEET. Kollias durante un suo drum camp svoltosi presso il negozio Percussion Village di Milano, al termine del quale, dopo un'attento studio dell'accessorio, ha deciso di entrare a far parte del team POWERFEET. 

Nello stesso modo Derek Roddy, che ha avuto modo di testare a lungo l'accessorio nel corso delle tappe italiane del suo Invasion Tour 2017, giro di drum clinic che ha toccato Milano, Como, Torino, Verona, Terni, Grosseto, Roma e Cagliari. Da quell'esperienza è stato prodotto un doppio DVD in cui è stata immortalata una clinic dimostrativa di Derek Roddy sul POWERFEET, svolta con il supporto tecnico del dottore e osteopata Giulio Giacomelli, che ha provveduto a fornire il suo commento scientifico sull'utilitá del citato accessorio.

Realizzato in una densa schiuma a base di poliuretano, il POWERFEET ha la forma di un piccolo campanaccio da piazzare sotto la pedana del pedale per la cassa. A seconda di quanto duramente si vogliono esercitare i muscoli della gamba, nell'accessorio si può aggiungere del materiale gommoso della stessa natura: più se ne introduce, maggiore sarà la fatica (per un totale di tre differenti livelli di 'resistenza').

Grazie anche agli sforzi del team POWERFEET, che figura tra gli sponsor ufficiali della manifestazione, dal 31 maggio al 6 giugno al Lab Camp Drums in Grecia Kollias e Roddy saranno entrambi presenti, una prima mondiale assoluta! I due specialisti dei blast beat non sono peraltro gli unici testimonial internazionali dell'accessorio italiano, visto che il team di artisti stranieri che utilizza POWERFEET annovera anche Pete Sandoval, (Terrorizer / ex Morbid Angel ), Flo Mournie (Cryptopsy) e Scotty Fuller (Morbid Angel).

Chi si volesse unire al team italiano in Grecia per il Lab Camp Drums può contattare l'indirizzo email [email protected]


Commenta