Nuova musica in arrivo anche per i Puscifer

Nuova musica in arrivo anche per i Puscifer

Maynard James Keenan si direbbe in piena attività: dopo le novità di questi mesi dei Tool, anche per i Puscifer sembra esserci aria di nuova musica in arrivo.

Un'improvvisa impennata per la vita artistica del cantante, il quale va ricordato come frontman non soltanto della celebre band di Los Angeles (che nella data di giugno al festival Firenze Rocks ha dato un gustoso assaggio della musica che verrà) ma anche degli A Perfect Circle, tornati definitivamente alla ribalta lo scorso anno con la pubblicazione dell'album "Eat the Elephant" a chiudere un lungo periodo di silenzio quasi totale.

E poi c'è il progetto Puscifer, che da oltre dieci anni rappresenta l'espressione meno pubblicizzata della produzione artistica di Keenan, ma non per questo meno apprezzabile.

Nato come contesto nel quale lasciare sfogo alle varie spinte creative presenti nell'immaginario dell'artista, quello dei Puscifer è un mondo in costante oscillazione tra le sonorità più ruvide dei Tool e una forte componente di influenza elettronica derivante dall'industrial e dal trip hop, il tutto rielaborato in una produzione che può sicuramente vantare il canone dell'unicità.

Il progetto conta tre album in studio (oltre a ben cinque composti da remix e tre EP), l'ultimo dei quali è "Money Shot" del 2015, e negli anni ha visto la collaborazione di un elevato numero di musicisti, fino a trovare una formazione apparentemente stabile quantomeno in alcuni dei vari componenti.

Il post Instagram che ha dato il via alle voci riguardo eventuali novità in arrivo porta infatti con sè un paio di indizi, vale a dire i tag di Carina Round e Mat Mitchell, rispettivamente vocalist e chitarrista già presenti nelle più recenti pubblicazioni del gruppo e presumibilmente confermati per i lavori in corso sul nuovo materiale.

Purtroppo per i fan il post contiene anche un'implicita notizia non propriamente favorevole nell'hashtag #puscifer2021, che lascerebbe pensare a un'attesa di almeno un anno e mezzo prima di poter ascoltare il nuovo materiale del progetto.
Una scadenza che sembra realistica in virtù dei non pochi impegni in programma nell'agenda di Maynard James Keenan, considerando che il nuovo album dei Tool dovrebbe uscire il 30 agosto e che non è da escludere un tour di supporto.

Quel che è certo è che in questi anni la voce di Keenan risulterà associata a diverse novità che aiuteranno i fan a dimenticare il lungo periodo di "digiuno" che sembra essersi concluso con l'uscita del nuovo album degli A Perfect Circle dello scorso anno.


Commenta