NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Nelle novità provenienti dal NAMM di quest'anno oggi è il turno di Schecter marchio che rappresenta bene il mondo moderno della chitarra, distribuito su suolo Italiano da Gold Music. Molte le novità quindi cercheremo di fare una carrellata esaustiva che metta in luce ogni nuovo strumento.

Iniziamo prima di tutto dalla presentazione della stupenda Dream Machine III, che racchiude in sé come le predecessori le scelte di più alto pregio da parte dei costruttori del Custom Shop del marchio americano, realizzandocosì un esemplare che non solo è uno strumento sonicamente pressoché prefetto, ma anche strabiliante da ammirare, dalla scelta dei legni ad ogni singolo particolare. La Dream Machine III dovrebbe arrivare durante la prossima estate, per la gioia di chi potrà portasi a casa uno strumento di così elevata fattura.

Altra bella novità riguarda la serie PT, già attiva da tempo che vede l'ingresso di due nuove versione in nero e in 3 tones sunburst, con un pickup al manico V90. Per chi ancora non lo sapesse, la denominazione PT sta per Pete Townshend, il chitarrista dei The Who, che ha reso celebre questa Schecter imbracciandone una sin dal 1979.
La chitarra è disponibile sia in 3 toni sunburst che in un'elegante finitura black pearl, con la scelta del manico tra tastiera in acero o palissandro, quest'ultima impreziosita da un binding bianco tutto intorno.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Si prosegue con la serie Banshee Extreme, 4 nuove colorazioni tutte con top fiammati, corredate da floyd rose e pickup del brand omonimo. La forza di questa serie è il rapporto qualità prezzo, uno strumento adatto a tutte le tasche ma non per questo meno performante rispetto serie più blasonate del marchio Americano. 
Le configurazioni disponibili vedono sia 6 che 7 corde, con pickup Diamond Plus humbucker al ponte e Diamond single coil in posizione centrale e manico.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Apocalypse è il nome di una nuova serie di modelli per gli amanti dei generi più estremi, con colorazione transparent natural tendente al grigio scuro e la possibilità di averle sia a sei che a sette corde con floyd rose o ponte fisso, equipaggiate con pickup creati appositamente per questa linea. Sul modello a 6 corde si ha inoltre l'opzione di montare un pickup Sustaniac con i suoi switch dedicati. Viene definita come la più "cattiva" della famiglia, molto adatta anche per l'uso con accordature molto basse.

Ciò che è molto interessante di questa serie è il contenimento dei prezzi data dall'assemblaggio orientale, ipercontrollato dalla casa madre, con una scelta di legni che non lascia spazio a nulla di economico. Il manico è realizzato con più strati di acero e bubinga ed è rinforzato da barre in fibra di carbonio. I tasti sono 24 jumbo e gli inlay in vera madreperla. Non è finita qui: compound radius 12"-16", costruzione set neck con accesso facilitato agli ultimi tasti, capotasto in grafite.
Insomma, si capisce bene perché questi modelli vengono riportati come "powered by custom shop".

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Passiamo dalla metallurgia alla dolcezza della serie Corsair, strumento che strizza l'occhio al più classico shape delle semiacustiche. Anche questa serie passa per l'occhio attento del Custom Shop nonostante la produzione coreana, quindi la cura dei dettagli è visibile nella perfezione maniacale di queste chitarre. Il ponte scelto è il Bigsby con il suo sapore retrò, perfetto con i top fiammati nelle classiche colorazione natural, sunburst, black o in grigio scuro con il top flamed a vista.
I pickup sono opera del Custom Shop, una chitarra ideale per le sonorità Jazz/Fusion e Blues, ma che non disdegna certo passare dal Rock classico come la storia insegna.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

La Solo II Custom è una serie già consolidata che ha trovato grande successo nel 2016. Quest'anno due nuove colorazioni saranno disponibili per il mercato Italiano, nero opaco, dove spiccano le meccaniche gold, e nero traslucido con meccaniche nella colorazione standard silver. Per questa serie il ponte previsto è fisso, adatta al Rock e Hard Rock.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Super Shredder è il nome scelto per questa serie destinata ai musicisti "nostalgici" dei guitar heroes anni '80: i pickup alloggiati in queste chitarre sono EMG, configurazione a 2 humbucker, floyd rose come d'obbligo, blocca corde al capotasto per un uso smodato della leva, insomma aspettano solo le vostre veloci corse lungo tutto il manico!

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Nick Johnston, il bravissimo chitarrista Canadese, che ha riscosso un notevole successo tra il 2015/2016, vede dare alla luce una sua nuova custom shop signature in colorazione seafoam green con i relativi pickup Nick Johnston Atomic Signature debutto ufficiale per questo Namm 2017, manico in wengé e tastiera in ebano.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Keith Merrow avrà una nuova colorazione per la sua signature, denominata Lambo Blue, mentre Jake Pitts è la firma scelta per una delle chitarre piu aggressive del brand Statunitense.
Tra le piu attese la DJ Ashba dalla linea snella ed asciutta con pickup EMG, senza tempo la Mark Thwaite con ponte Bigsby, pickup Seymour Duncan Alinco Pro II al manico e JB al ponte e una colorazione davvero particolare denominata Ultra Violet.

NAMM 2017 - Tutte le nuove chitarre Schecter

Queste le novità 2017 del marchio Schecter, per informazioni piuù approfondite seguite i futuri aggiornamenti sul sito del distributore italiano GoldMusic