Iniziano i preparativi per il Music Wall 2019

Iniziano i preparativi per il Music Wall 2019

Il prossimo 15 settembre torna Music Wall, una delle fiere musicali più amate d'Italia, per la presenza di tantissimi produttori e artigiani e per la splendida cornice delle mura medievali di Pizzighettone.

Anche questa volta le "casematte" nelle mura della città, antiche e affascinanti, ospiteranno la mostra mercato dedicata agli strumenti musicali, per il settimo anno consecutivo dopo aver inanellato un successo dopo l'altro.
Da un lato un centinaio di espositori, dall'altro migliaia di visitatori: così si può ben riassumere il traguardo raggiunto finora dagli organizzatori, che anche quest'anno si stanno impegnando a raccogliere attorno a sé i più grandi nomi della produzione e distribuzione di strumenti musicali, nonché liutai e grandi artisti.

Come nelle edizioni precedenti, le ben 34 sale con volta a botte, tutte collegate tra loro, permetteranno al Centro Musica Pizzighettone di organizzare un lungo circuito espositivo di oltre 3000 metri quadrati al coperto.
Una soluzione apprezzata dagli espositori quali liutai, costruttori, riparatori e commercianti che porteranno nelle mura chitarre elettriche e acustiche, bassi, amplificatori, percussioni, effetti, accessori ed editoria musicale.

Oltre alla partecipazione di espositori di settore, saranno presenti numerosi palchi live dedicati a clinic e demo: prestigiosi ospiti, workshop tematici e la presenza di scuole e associazioni musicali arricchiscono il calendario di proposte attualmente in compilazione.
Durante la scorsa edizione del Music Wall si sono esibiti Marco Sfogli (PFM), Vince Pastano (Vasco), Cesareo (EeLST), Giuseppe Scarpato (Bennato), Donato Begotti (RGA), così come gli anni precedenti si potevano incontrare sui palchi o in giro per le casematte musicisti come Massimo Varini, Chicco GussoniAndrea Braido, Enrico Santacatterina, Gavino Loche, Pietro Nobile, Daniele Gottardo e molti altri.

Lungo il percorso espositivo musicisti e appassionati compiranno un viaggio tra l'acustico e l'elettrico, tra strumenti e generi musicali diversi.
Un'esperienza sonora e artistica da toccare con mano e nella quale il pubblico sarà protagonista attivo, provando gli strumenti musicali lungo tutta la fiera.

Luigi Michelini, Direttore Artistico del MW, ha dichiarato: "Per il settimo anno consecutivo ci prepariamo ad accogliere migliaia di appassionati di musica nella splendida cornice delle mura di Pizzighettone appassionati non solo tra i visitatori, ma anche tra gli espositori: come sempre leader di settore e interessati alle proposte che, anche nel 2019, porteremo sui nostri palchi".

Prossimamente saranno rivelati i dettagli e le importanti novità dell'edizione 2019: il consiglio è quindi come sempre "stay tuned" qui su Musicoff e ovviamente sul sito ufficiale del Music Wall e sulla pagina Facebook.


Commenta