Il comodo taglio delle nuove chitarre acustiche Cort

Il comodo taglio delle nuove chitarre acustiche Cort

Anche Cort si inserisce nel segmento delle chitarre acustiche dal design del corpo con taglio armrest lanciando sul mercato la serie di strumenti Bevel Cut.

La pratica dello smussare il body in corrispondenza dell'appoggio dell'arto che plettra ha conosciuto nell'ultimo anno un improvviso sviluppo tra i costruttori di tutto il mondo, ai quali anche il marchio sud-coreano ha deciso di unirsi dando vita a una serie composta da quattro nuovi strumenti di differente fascia di prezzo.

Oltre al taglio, le quattro nuove chitarre condividono anche altri particolari costruttivi: scala 25.3", manico in mogano con giuntura a incastro, tastiera (a 20 tasti) e ponte in ovangkol e top in abete Sitka massello. Vediamo gli altri dettagli per ciascun modello.

Il comodo taglio delle nuove chitarre acustiche Cort

GRAND REGAL GA-MY BEVEL e GA-PF BEVEL

Due sono i modelli di punta del nuovo design, entrambi con body in formato Grand Auditorium e fondo arcuato, equipaggiati con sistema di amplificazione L.R.Baggs EAS-VTC (Element Active System) e forniti di perni bloccacorde in ebano, trattati nella leggera ma resistente finitura UV.

La GA-MY (in foto) ha fondo e fasce in Myrtlewood, legno originario della zona costiera pacifica del Nord-America, caratterizzato da un timbro chiaro e brillante. La GA-PF è invece realizzata con l'utilizzo del più tradizionale Pau Ferro, che conferisce un suono caldo e dal sustain molto pronunciato.

Il comodo taglio delle nuove chitarre acustiche Cort

EARTH BEVEL CUT e LUCE BEVEL CUT

Più abbordabili nel prezzo gli altri due modelli della serie, i quali oltre all'armrest caratteristico condividono l'utilizzo del mogano per fondo e fasce, la finitura open pore, il ponte con punto di accesso delle corde scavato e l'utilizzo di meccaniche die-cast.
La Earth si presenta in un design dreadnought, mentre la Luce (visibile in foto) ha un body in formato Orchestra Model.

Per restare aggiornati sulla disponibilità dei nuovi modelli è consigliabile restare in contatto con il sito web del distributore italiano Backline.


Commenta