Il Bonus Stradivari è rinnovato anche per il 2018

Il Bonus Stradivari è rinnovato anche per il 2018

In barba alle minacce di cancellazione, con la Legge di Bilancio 2018 il Bonus Stradivari è stato prorogato anche per il 2018 con le stesse modalità del 2017. La legge entra in vigore il 1 gennaio e sarà operativa solo dopo l'emanazione del decreto attuativo dell'Agenzia delle Entrate, entro fine mese. Il plafond complessivo è stato però ridotto da 15 a 10 milioni di euro.

Il Bonus può essere richiesto dagli studenti dei conservatori e delle scuole musicali abilitate per acquistare uno strumento musicale nuovo sfruttando un contributo pari al 65% del prezzo massimo di 2.500 euro.
Il contributo arriva nella forma di uno sconto sul prezzo di vendita praticato dai rivenditori/produttori che, a loro volta, hanno diritto a un credito d'imposta pari allo sconto praticato nella vendita.

Sezione di archi in un'orchestra Photo: Public Domain

L'importo del contributo può essere ridotto nel caso in cui lo studente abbia già fruito dell'agevolazione negli anni precedenti.
Fra le regole fondamentali essere in regola con il pagamento delle tasse scolastiche e la scelta di uno strumento affine o complementare con il corso di studi.

Da segnalare all'interno della Legge di Bilancio anche il contributo di 1 milione di euro per le Scuole di eccellenza Nazionale operanti nell'ambito della formazione musicale al fine di garantire il proseguimento della loro attività.

Rock band - batteria, chitarra Photo: Public Domain

Considerato che lo scorso anno la cifra messa a disposizione era già esaurita a fine primavera, si consiglia vivamente a tutti gli interessati di richiedere il prima possibile il contributo, dopo aver verificato i termini definitivi nel decreto atteso a breve.

Novità e aggiornamenti sulla pagina Facebook del Bonus Stradivari.

Cover Photo: Public Domain