G&L Fullerton Deluxe S-500, il meglio del buon Leo

G&L Fullerton Deluxe S-500, il meglio del buon Leo

Tutta la filosofia del fondatore del marchio, il ben noto Leo Fender, è racchiusa in questo modello di chitarra G&L in bellissime colorazioni.

La Fullerton Deluxe S-500 è un esemplare di chitarra elettrica G&L che può ben rappresentare ciò che dall'inizio degli anni '80 il marchio fondato da uno dei padri dello strumento ha voluto realizzare. Non è solo una chitarra dalla forma classica - e in questo caso non si può dire che non sia giustificata - ma porta con sé tutte le feature più importanti che di solito vengono selezionate nel vasto catalogo di opzioni disponibili di G&L.

Iniziamo dalla base: il corpo è realizzato in frassino leggero, con finitura lucida trasparente per lasciare le belle venature di questo tipo di legno a vista. Visto che anche l'occhio vuole la sua parte, alle colorazioni disponibili vengono aggiunti un battipenna, bianco a 3 strati, perlato oppure tortoise.
Le suddette colorazioni sono uno stupendo Blueburst, davvero affascinante, i più classici 3-Tone SunburstHoneyburst e Tobacco Sunburst e uno sgargiante Cherryburst.

Il manico è realizzato in solido acero e può essere, a seconda dell'abbinamento, con tastiera in acero oppure in palissandro caraibico. Il raggio di curvatura è il moderno e comodo 9.5" ma la caratteristica più interessante si trova nei tasti: si tratta di medium-jumbo estremamente precisi dato che sono stati trattati con l'oramai famoso trattamento Plek.

Veniamo quindi alla parte hardware, che contiene le maggiori specifiche proprietarie di G&L.
Iniziamo dai pickup MFD (Magnetic Field Design™), un set di 3 single coil progettati all'epoca dallo stesso Leo e ancora oggi più che validi nell'ottica di raggiungere una timbrica dalle alte frequenze brillanti, cristalline, mantenendo però un carattere robusto anche sulla parte media e bassa dello spettro.
In pratica un'ottima messa a fuoco dei toni medio-alti, col giusto apporto di corposità per affrontare anche sonorità più moderne.

Collegati ai pickup ci sono i controlli di volume e anche quelli separati di regolazione dei bassi e degli alti (PTB™ - Passive Treble and Bass), che funzionano su tutti e tre i magneti.
Ma non finisce qui, poiché tramite uno switch possiamo attivare le combinazioni pickup manico+ponte (per un suono assai vicino ai modeli G&L Asat) oppure far suonare tutti i 3 single coil insieme.

Insomma, le classiche modifiche che di solito si apportano alla circuiteria di questo tipo di strumento, qui sono già di serie!

L'altro elemento hardware assai distintivo nella produzione G&L è sicuramente il ponte.
Si chiama Dual-Fulcrum™ Vibrato e permette di variare il pitch in entrambe le direzioni, con una precisione e una scorrevolezza ottime.
Inoltre, viene garantita una grande resistenza nel tempo, vista anche la leva, realizzata in alluminio e che dà un'immediata sensazione di robustezza.

La Fullerton Deluxe S-500 - ricordiamo che Fullerton è la sede dello storico, e ancora attivo, stabilimento G&L lungo la Fender Avenue - è quindi la "G&L senza compromessi", equipaggiata con tutto ciò che è possibile, elegante e versatilissima.
Il tutto arriva dalla lungimirante mente di Leo Fender, che è in pochi decenni è riuscito a dare vita a ben due grandi pezzi di storia della chitarra elettrica.

Il costo la pone ovviamente nella fascia di chitarre di maggiore livello qualitativo, tuttavia siamo pur sempre alcune spanne sotto i duemila euro, il che vuol dire un ottimo strumento avvicinabile anche da chi non è in grado di arrivare alle cifre di altri prodotti dai costi a volte doppi.

Gli strumenti G&L sono distribuiti in Italia da Aramini Strumenti Musicali.


Commenta