Duesenberg e Lakewood sul palco del Liga

Duesenberg e Lakewood sul palco del Liga

Aramini Strumenti Musicali è uno degli importatori di strumenti musicali più importanti in Italia da decenni e da sempre fornisce i suoi grandi marchi ai maggiori musicisti italiani, che amano fidarsi ciecamente della sua competenza.
Quest'anno la star del rock italiano Ligabue avrà sul suo palco 2 importantissimi brand distribuiti proprio da Aramini: Duesenberg e Lakewood.

La lead guitar di Capitan Poggipollini sarà infatti affidata a una Duesenberg Caribou Black, chitarra semi-hollow dalle forme particolari e molto "sixties", equipaggiata con due ottimi pickup della casa madre, single coil al manico e humbucker al ponte.
Realizzato con tecnica set-in per favorire il sustain, lo strumento è completato da un ottimo ponte vibrato così da farne una chitarra estremamente versatile, cosa che durante un live di questa portata è più che necessario, in particolare per un chitarrista "vecchia scuola" come Poggipollini che ama avere tutto a portata di mano su uno strumento.

Duesenberg Caribou Black Duesenberg Caribou Black

L'altra metà del cielo delle 6 corde del Liga, Max Cottafavi, avrà invece con sé una bella Alliance Joe Walsh Signature, la chitarra realizzata per il mitico chitarrista degli Eagles. 
Costruita secondo le specifiche dettate dal guitar hero, questa chitarra monta un bel tremolo dal look vintage e due pickup anche in questo caso single al manico (HSC Single Twin) e humbucker al ponte (Little Toaster).
Anche in questo caso siamo di fronte a una semi-hollow, ma dalle forse più arrotondate e piuttosto vistosa con il suo hardware misto gold/silver.

Max Cottafavi e la sua Duesenberg Alliance Joe Walsh nera Max Cottafavi e la sua Duesenberg Alliance Joe Walsh nera

Oltre all'elettrica, Cottafavi è anche responsabile del reparto acustico e la sua scelta è caduta su una chitarra acustica Lakewood M-32CP.
Si tratta di una Grand Concert a spalla mancante, con tavola in abete europeo AAA, fondo e fasce in palissandro indiano AAA, manico in mogano e tastiera in ebano.

Il sistema di amplificazione vede il sistema L.R. Baggs Anthem, che unisce pickup acustico e microfono interno (Tru-Mic Technology) così da captare il maggiore calore possibile e un suono ampio dalle frequenze più basse fino alle tanto amate armoniche.

Lakewood-32-CP Lakewood-32-CP

Il bassista Davide Pezzin non ha certo voluto essere da meno, portando con sé sul palco due ottimi bassi Duesenberg: un elettrico modello Triton, dallo stupendo look anni '50 in configurazione 3 pickup Single-Twin Bass Humbucker, e un semiacustico Fullerton, double-cutaway dal corpo di dimensioni generose e pickup Duesenberg Bass Buckers dal suono corposo.

Davide Pezzin e il suo basso Duesenberg Triton Davide Pezzin e il suo basso Duesenberg Triton

Non resta quindi che andare ad ascoltarli in concerto, ricordandovi le prossime date del “Made In Italy Tour - Palasport 2017” di Ligabue:

OTTOBRE 2017


NOVEMBRE 2017